Quarto Grado anticipazioni 27 maggio, ultime notizie su Melania, Sarah e Yara

Anche questa sera, come ogni venerdì, andrà in onda in prima serata su Rete 4 una nuova puntata di “Quarto Grado“, trasmissione condotta da Salvo Sottile che cerca di spiegare i misteri più bui della cronaca nera italiana. Cosa vedremo questa sera a Quarto Grado? Le nostre anticipazioni prevedono aggiornamenti su casi di cronaca piuttosto attuali: anche quest’oggi, venerdi 27 maggio 2011, si parlerà della morte di Carmela Melania Rea, per tutti conosciuta con il nome di Melania Rea. Melania scompare da Colle San Marco, mentre era in gita con il marito e la figlioletta lo scorso 18 aprile, e viene ritrovata cadavere, assassinata da diverse coltellate, solo due giorni dopo in un luogo distante 18 km dal luogo della sua sparizione. Salvo Sottile, in seguito al ritrovamento di alcuni indumenti e altri oggetti che potrebbero essere attinenti al caso, farà il punto sulle indagini che, a più di un mese dal ritrovamento del corpo della ventinovenne di Somma Vesuviana, sembrano tuttora concentrarsi sul marito della vittima, Salvatore Parolisi e al suo ambiente di lavoro. Ricordiamo che il marito di Melania al momento risulta l’unica persona informata sui fatti.In seguito, nel corso della puntata, si tornerà a parlare del delitto di Avetrana. Ieri sera Cosima Serrano ha ricevuto un avviso di garanzia per concorso in omicidio, sequestro di persona e soppressione di cadavere di Sarah Scazzi, la nipotina 15 enne scomparsa da Avetrana il 26 agosto e ritrovata morta in un pozzo, grazie alle confessioni dello zio Michele Misseri, marito di Cosima e padre di Sabrina. Dunque Sottile tornerà ad occuparsi del giallo di Avetrana con tutti gli sviluppi sull’indagine a seguito di questo nuovo colpo di scena.

Infine, si parlerà di nuovo del giallo di Brembate, che ha come vittima la piccola Yara Gambirasio, scomparsa dalla provincia di Bergamo lo scorso 26 novembre e trovata morta il 26 febbraio. In attesa dei funerali della piccola ginnasta, previsti per sabato 28 maggio 2011 proprio all’interno della palestra dove Yara si allenava e dove è stata vista per l’ultima volta, “Quarto Grado” tornerà sul caso di Brembate. Caso che, a sei mesi di distanza, non ha saputo dare un nome all’assassino di Yara.

Sm

Seguici anche su Instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.