Corrado Guzzanti stasera torna in Tv con Aniene, su Sky Uno

Ebbene sì, stasera grande ritorno di Corrado Guzzanti in Tv, con il suo nuovo programma “Aniene” che andrà in onda su Sky Uno alle ore 21.10. L’evento potrebbe scatenare non poche riflssioni, considerato che dopo Santoro, la rete televisiva Sky, pare che sia diventata la culla di accoglimento degli “esiliati rai”.

Il nome Aniene che sarebbe il nuovo protagonista del programma comico, è stato ideato da Guzzanti, prendendo spunto da un’antica tradizione mitologia, unita ad uno stile “vichingo-romanesco”. Sarebbe infatti un essere mandato sulla terra dal padre per riportare l’equilibrio tra “viltà e bugiardità”. Accanto al nuovo personaggio, l’attore comonico proporrà inoltre alcune delle sue più celebri imitazioni, come ad esempio quella che riguarda il cantante Antonello Venditti ed altri personaggi storici come “il Massone”, che ricordiamo come il personaggio che gestisce i poteri dell’ occulto del Paese e “il Mafioso” che festeggerà a modo suo i 150 anni d’Italia.

Come sempre saranno presenti i suoi compagni fedeli di sempre, come Marco Marzocca e Max Paiella. Si tratta di un evento imperdibile in cui ancora una volta, Guzzanti tornerà in scena nuovamente per raccontare ironicamente l’italia, che da sempre si è caratterizzato da contraddizioni e vere e proprie saghe politiche.

Insomma a quanto pare si tratterebbe di un grande ritorno, considerati i 9 anni di lunga assenza dalle scene televisive  dell’attore comico che anche  durante la conferenza stampa dedicata all’uscita del suo nuovo programma si è lasciato andare ad alcune dichiarazioni un pò “sfrezzanti” in cui lo stesso dichiara di aver avuto grande libertà dai vertici sky per il suo nuovo programma e inoltre si lascia andare ad alcune discrezioni su Santoro “Ha fatto bene, non deve essere facile vivere e lavorare in uno stato d’assedio”.

Seguici anche su Instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.