Film stasera in tv, Under suspicion su Iris

Per questa sera se non ci interessano le fiction della Rai o le partite di Europa League, possiamo accendere il digitale terrestre per seguire una vicenda spasmodica fra giallo, thriller e tanta tanta tensione.  Quest’oggi a partire dalle ore 21.10 su Canale Iris, l’intensa battaglia fra bene e male, polizia e criminali, prende vita col bellissimo Under suspicion. La pellicola comincia ad avere qualche annetto, essendo stata presenta a Cannes nel 2000, benché la storia raccontata sia tratta da un libro e più volte  ridotta per il grande schermo con titoli diversi, di cui l’ultimo remake fu nel 1981. Una produzione metà francese e metà americana che vede nello scontro degli sguardi di due maestri della recitazione Gene Hackman e Morgan Freeman il nucleo di tutta l’azione  e dello sviluppo drammatico. Secondario sembra il ruolo di Monica Bellucci e di Thomas Jane, in seguito attore anche in The Punisher e L’acchiappasogni. Sotto sospetto – come la traduzione fedele al titolo suggerisce – è l’aria che si respira da inizio a fine storia: lo stesso spettatore si sente attirato, quasi presente fisicamente nell’aula di interrogatorio dove lo scontro Freeman – Hackman prende corpo. In una sorta di maieutica”poliziesca”, due personaggi cercano di far uscire la verità su un bruttissimo caso di violenza sessuale e omicidio. Finale a sorpresa, come si poteva immaginare preparato, in un crescendo rossiniano, da una buona colonna sonora. Consigliato a tutti quelli che amano i film gialli e gli interrogatori all’americana.

La trama di Under suspiscion:

Dopo il rinvenimento dei cadaveri di due bambine barbaramente uccise e violentate, il capitano Victor Benezet (M. Freeman) passa al setaccio la città di Puerto Rico, al fine di trovare il responsabile. I sospetti si concentrano sull’avvocato Hearst (G. Hackmann) che nasconde qualcosa…

Gabriele Scardocci

Seguici anche su Instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.