Asia Argento pronta per Amore Criminale: Federica Sciarelli la benedice

Tutto pronto in casa Rai per la nuova edizione di Amore Criminale ed è pronta anche Asia Argento che per la prima volta vestirà i panni di conduttrice anche se lei preferisce non definirsi tale. E’ Federica Sciarelli durante la puntata di Chi l’ha visto in onda il 2 novembre 2016 a dare il benvenuto, e a benedire anche la nuova arrivata in casa Rai3 con una bella accoglienza nello studio di uno dei programmi di punta della rete. Asia si prepara per questa nuova avventura e sa che non può sbagliare: gli occhi sono puntati su di lei, non sono mancate le critiche in estate, quando è arrivata la notizia del cambio al timone del programma di Rai3 anche perchè l’attrice veniva dalla deludente esperienza con Forte Forte Forte e da una non troppo esaltante partecipazione a Ballando con le stelle. Con il suo ruolo in Amore Criminale, Asia Argento è pronta a dimostrare di aver molto studiato per fare bene il programma e dare il giusto messaggio al pubblico a casa.

Non faccio la conduttrice, curo il filo del racconto. Sono una fan di Amore criminale, avevo visto tutte le puntate, è un tipo di narrazione che conosco e sento di poter fare“.

Queste le parole di Asia nella sua ultima intervista a Repubblica. “L’autrice Matilde D’Errico mi ha chiesto d’incontrarci. Mi ha spiegato che voleva cambiare lo studio e la trasmissione. Mi ha cucito il programma addosso. È stato bellissimo lavorare con lei e Maurizio Iannoni. Ci ho messo tutta me stessa, ho studiato i dettagli. Incontri donne che hanno vissuto situazioni dolorosissime, sono sopravvissute: se fai un programma sulla vita delle persone, non puoi essere impreparata“. E’ nata così quindi la sua partecipazione al programma di Rai3 che lo ricordiamo andrà in onda dal 4 novembre 2016 in prima serata.

PER LEGGERE L’INTERVISTA COMPLETA CLICCA QUI

Seguici anche su Instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.