Stasera Amore Criminale con la storia di Barbara e la storia di Vasco

Due nuove storie anche nella puntata di Amore Criminale in onda il 18 novembre 2016. Non è un esordio semplice quello del programma di Rai3 che con il debutto di Asia Argento ha perso pubblico strada facendo, vuoi per il giorno di programmazione vuoi anche per i critici che non trovano questa scelta azzeccata. L’impianto di Amore Criminale resta comunque lo stesso per cui scopriamo insieme quelle che sono le anticipazioni che ci svelano le due storie narrate nella puntata in onda oggi su Rai3. Nella puntata di Amore Criminale in onda questa sera ascolteremo le storie di Barbara e quella di Vasco. Ancora una volta il programma di Rai3 sceglie di raccontare anche la storia di un uomo vittima dell’amore malato di una donna che ha provato a ucciderlo.

AMORE CRIMINALE ANTICIPAZIONI: LE DUE STORIE DEL 18 NOVEMBRE 2016

AD AMORE CRIMINALE LA STORIA DI BARBARA-Barbara è molto giovane quando incontra l’uomo che la sottoporrà a ogni forma di violenza, fisica e psicologica.

AD AMORE CRIMINALE LA STORIA DI VASCO-Vasco è sopravvissuto a sei colpi di pistola. A sparare è stata la sua ex compagna, ossessionata dalla nuova relazione sentimentale di Vasco. La donna non ha mai accettato la nuova vita di Vasco e ha deciso di punirlo…
La vicenda è stata ricostruita con la tecnica della docu-fiction, vero marchio di fabbrica di Amore Criminale (interviste ai testimoni, repertorio, ricostruzioni di fiction). Per la prima volta ad Amore Criminale a leggere uno stralcio degli atti relativi alla vicenda di Vasco sarà una donna, l’attrice Mariangela D’Abbraccio.
A commento delle due storie ci saranno due ospiti: la psicologa e criminologa Anna Costanza Baldry per la storia di Vasco e l’avvocato Cristina Cerrato, esperta nella tutela delle donne e dei minori, per la storia di Barbara. Sin dalla prima edizione, la trasmissione si avvale della collaborazione dell’Arma dei Carabinieri e della Polizia di Stato.

Seguici anche su Instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.