Massimo Giletti nell’ultima puntata de L’Arena: “Non so se resterò in Rai”

Potrebbe essere un arrivederci, potrebbe essere un addio. Difficile a dirsi ma quest’anno Massimo Giletti non lo chiude con la consapevolezza che lo rivedremo sicuramente il prossimo anno nel pomeriggio della domenica di Rai1. E la sua scelta probabilmente poco ha a che fare con la questione compensi, le sue motivazioni sono diverse. Non è un arrivederci quindi, è un saluto al suo pubblico, quello che tutte le domeniche rende il pomeriggio di Rai1, dalle 14 alle 16 imbattibile. Record di ascolti mai troppo sottolineati, inchieste, reportage e anche tante querele come lo stesso conduttore ha spesso sottolineato. E poi c’è il lavoro della redazione, quella che Giletti ringrazia sempre ma la stessa che è formata, come ha sottolineato moltissime volte, da ragazzi, ragazze, uomini e donne che guadagnano molto meno di quello che meriterebbero. Massimo Giletti è un numero uno in casa Rai1 ma a quanto pare, non tutti la pensano in questo modo. Tornerà a settembre/ottobre con L’Arena? Difficile a dirsi.

LE PAROLE DI MASSIMO GILETTI NELL’ULTIMA PUNTATA DE L’ARENA ( 14 MAGGIO 2017)

“Non so se resterò in Rai. Il mio futuro è incerto. Ho dato molto a quest’azienda con un programma che porta 4 milioni di spettatori a puntata. Abbiamo creato un gruppo di lavoro di cui la Rai dovrebbe essere orgogliosa, anche per i risultati fatti nelle rare volte in cui siamo andati in prima serata. Cosa farò? Non lo so”.

Difficile, come detto in precedenza, decifrare il messaggio di Giletti ma è chiaro che il suo “restare” in Rai dipenderà da molte cose. Nel fanta-conduttori, c’è chi lo vorrebbe nel pomeriggio di Canale 5 al fianco di Barbara D’urso, per fare di Domenica Live un programma credibile anche dal punto di vista dell’attualità e della cronaca, visto che sullo spettacolo, gossip e trash, la D’Urso è la numero uno. E considerato il fatto che Massimo Giletti è uno dei più grandi amici della conduttrice di Domenica Live, pensare che tutto questo possa accadere, non è davvero solo una fantasia. La Rai invece farebbe davvero molto bene a pensare al da farsi visto che per 6 giorni alla settimana viene affossata dalla concorrenza nel pomeriggio, perdere anche gli ascolti dell’Arena, ma soprattutto il grandioso lavoro di Giletti e della sua squadra, sarebbe un clamoroso autogol. 

Seguici anche su Instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.