A Storie Italiane problemi in diretta con Paolo Brosio: il suo gatto inizia a sanguinare

A Storie Italiane problemi in diretta con Paolo Brosio: il suo gatto inizia a sanguinare mentre in studio si parla di miracoli. Ecco che cosa è successo nella puntata del 21 novembre 2018

Nella puntata di Storie Italiane in onda il 21 novembre 2018 si parla di miracoli, di statue che piangono sangue. Due fazioni contrapposte e l’immancabile Paolo Brosio in collegamento da casa sua per sostenere una delle due parti. Brosio è in compagnia della sua mamma con la quale chiacchiera amorevolmente. In studio Eleonora Daniele e i suoi ospiti. Ma a un certo punto succede qualcosa che nessuno si aspetta: la camicia di Paolo Brosio inizia a macchiarsi di sangue e a casa non si capisce che cosa stia succedendo. Sembra che lo scrittore si sia sentito male ma la Daniele spiega subito quello che sta accadendo: è il gatto di Paolo che non si è sentito bene, forse ha avuto una emorragia. La Daniele chiede quindi di staccare il collegamento in diretta mentre il pubblico a casa continua a vedere il povero Brosio coperto di sangue. Chiede poi subito informazioni: “Immagino che chiamerete il veterinario e poi fateci sapere che cosa sta succedendo noi ci teniamo agli animali e al gattino.” La conduttrice ha subito rassicurato tutti dicendo che il micio si era ripreso e che avrebbe ricevuto nell’immediato le cure del caso.

IL POVERO GATTINO DI PAOLO BROSIO SI SENTE MALE NELLA DIRETTA DI STORIE ITALIANE: E PURTROPPO L’IRONIA ESPLODE

Come potrete però immaginare questa situazione ha generato una ondata di ilarità sui social, non di certo per le sorti del gattino, che tra l’altro stava meglio, ma per il fatto che abbia iniziato a sanguinare proprio mentre in studio si affrontavano determinati argomenti. 

Mai successa una cosa del genere, abbiamo portato il gatto al veterinario, sono un po’ scioccato. Lui sta sempre da solo sotto oggi ho detto di farlo portare qui, è una coincidenza incredibile” le parole di Brosio. In studio qualcuno fa dell’ironia parlando di miracolo. Brosio non ci sta: “Non strumentalizzate le mie parole”. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.