La porta dei sogni chiude con la terza puntata un esperimento non riuscito per Rai 1

Va in onda questa sera la terza e ultima puntata de La porta dei sogni il programma di Mara Venier per la prima serata di Rai 1. Non si può dire di certo che il 2019 si sia chiuso in bellezza per la conduttrice. Un po’ dolce un po’ amaro: mentre Domenica IN infatti continua la sua marcia trionfale con gli ottimi ascolti nel pomeriggio di Rai 1, La porta dei sogni delude le aspettative del pubblico e anche dei critici televisivi che hanno bocciato, sotto ogni punto di vista, il programma di Mara Venier. L’unica che si salva è proprio la conduttrice che però ha accettato un format troppo banale, lasciato al caso, con mille cose che non andavano bene e che avrebbero dovuto invece, essere messe a punto. Essere la conduttrice di uno dei pochi programmi flop della stagione non è il massimo e forse la Venier, la prossima volta, ci penserà meglio.

Ma andiamo alle anticipazioni per la terza e ultima puntata de La porta dei sogni in onda oggi su Rai 1.

LA PORTA DEI SOGNI CHIUDE STASERA: GLI OSPITI DELLA TERZA PUNTATA DEL 3 GENNAIO 2020

Al centro della terza puntata del format, prodotto da Rai1 in collaborazione con Banijay Italia, che celebra i sogni di persone comuni ci saranno nuovi e stupefacenti sogni tra cui: l’abbraccio tra una madre e un figlio separati da migliaia di chilometri di distanza da oltre dieci anni, il coronamento del sogno di danzare con i ballerini più famosi d’Italia; il regalo di una proposta di matrimonio romantica e inaspettata. 

Emozioni forti e vere si sveleranno dietro “La Porta dei Sogni”, l’elemento iconico ed identificativo del programma che permetterà ai protagonisti di passare magicamente dallo studio a qualsiasi luogo lontano nello spazio e nel tempo, per vivere esperienze uniche e realizzare i propri sogni. Ospiti dell’ultima puntata Il Volo, Lino Banfi ed i ballerini di “Ballando con le stelle”.

Regia: Roberto Croce. Regia esterne: Giacomo Frignani.

Seguici anche su Instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.