Gaudiano racconta la malattia del padre: “Era l’amore della mia vita”

Con Polvere da sparo Gaudiano ha vinto Sanremo Giovani e continua a vincere con l’intervista a Oggi è un altro giorno. Ovvio che non avrebbe mai voluto scrivere quel brano, frasi scritte dopo la morte di suo padre. Un sorriso che conquista, la profondità di chi ha qualcosa da dire e la voglia di rappresentare nei suoi testi chi semplicemente vive, dolore compreso. Il padre di Gaudiano aveva un tumore al cervello, è andato via due anni fa ma la lotta contro il cancro è stata bene più lunga tra operazione, cura e riabilitazione. Lui c’era sempre: “L’amore non conosce ruoli, non si è più padri o figli, si è innamorati e io non mi sono posto la domanda dei ruoli. Non era mio padre, era l’amore della mia vita e non potevo privarlo del mio aiuto, del mio sostentamento che era naturale che io gli dessi”. 

GAUDIANO A OGGI E’ UN ALTRO GIORNO

Ogni risposta di Gaudiano mostra la sua intelligenza emotiva, preciso in ogni suo racconto, nei ricordi, diretto, motivato. “Non dico che mio padre sia l’unico amore della mia vita ma credo che tutto l’amore che mi ha dato gli è tornato” ed è una frase che dice tutto, anche l’immensa perdita. 

Confida che non ha elaborato il lutto perché lo accompagnerà sempre: “Perché sono ferite che non si possono rimarginare”. Confessa di avere provato rabbia per la morte di papà Ciro, perché ha lottato tanto, non si mai lasciato andare: “Questa cosa è tragica nell’osservarlo”. Il cantautore, che in studio da Serena Bortone agli altri ospiti fissi sul divano riceve solo commenti di approvazione, spiega che la storia che racconta nella sua canzone riguarda più o meno tutti.

La vittoria sanremese per sua madre è stata la felicità che credeva non avrebbe più vissuto, lui è fiero anche di questo. Mia nonna avrebbe detto “Che Dio ti benedica” così lo saluta la conduttrice. 

Seguici anche su Instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.