Ex concorrenti di Masterchef fanno causa guidati da Tiziana Stefanelli


Striscia ha smosso le acqua. E’ inutile negare il contrario. Dopo le discutibili rivelazioni del nome del vincitore ( che a questo punto immaginiamo fosse solo il là per dare il via a una battaglia a suon di rivelazioni) il tg satirico di Antonio Ricci ha continuato la sua battaglia. Stefano Callegaro, il vincitore di Masterchef Italia 4 sarebbe uno chef professionista, lo dimostrerebbero le tante testimonianze raccolte da Striscia ma anche lo stesso curriculum di Stefano mandato alle varie aziende e ai ristoranti prima della sua partecipazione al programma di Sky. A questo punto, viste le tantissime prove raccolte da Striscia, nonostante il diretto interessato continui a negare, gli ex concorrenti del talent hanno deciso di fare causa al programma e si sono rivolti ovviamente alla persona più adatta. Vincitrice di Masterchef 3, Tiziana Stefanelli rappresenta quello che davvero dovrebbe essere lo spirito del programma: una grande passione per la cucina, fantasia, dedizione ma nessuna base visto che nella vita si fa un altro lavoro, l’avvocato appunto.

“A nome di tutti i concorrenti presenti – afferma Stefanelli – ringrazio Striscia la notizia per aver acceso il faro su questa situazione che sicuramente andrà approfondita nelle sedi opportune”. Gli ex concorrenti, presenti all’incontro con l’inviato Max Laudadio, hanno manifestato le loro rimostranze. “Ognuno di noi – sostiene Carmine – ha tolto del tempo alla propria famiglia per partecipare a Masterchef”. “Io sono disoccupata – aggiunge Serena – e ho usato tutti i miei risparmi per poter vivere a Milano e darmi un’opportunità”.

E pensare che nelle edizioni Usa del programma tra i migliori chef dell’ultima edizione ci sono una ragazza di soli 18 anni, una brooker, una pubblicitaria e una studentessa che si paga gli studi ballando nei locali notturni. Quanta differenza!


“Io ero molto amico di Stefano e sono molto arrabbiato con lui – si sfoga Filippo -. Avevo visto subito che lui era più forte, quindi per me era un punto di riferimento. Oggi mi sento tradito due volte, probabilmente perché non avevo le stesse chance e perché ho perso il mio posto di lavoro scegliendo di partecipare a Masterchef. Pretendo una risposta per capire se sono stato un figurante, un attore o un partecipante a una competizione”. E poi anche altri concorrenti hanno avvertito il programma di Canale 5 confermando che andranno a fondo in questa situazione. Ricordiamo che, mentre continuano ad arrivare segnalazioni e testimonianze di persone che dicono di aver lavorato con Stefano come chef ( uno di loro sottolinea che forse il vincitore di Masterchef continua a negare perchè probabilmente si faceva pagare in nero, quindi bisogna fare molta attenzione perchè in questa storia potrebbero rimetterci davvero tutti) il diretto interessato continua a dire di non aver mai lavorato come chef ma di aver lavorato per la Knor solo come promoter.Ultime Notizie Flash su Instagram


Leggi altri articoli di Reality e Talent

Commenta l'articolo


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Riscontrata interferenza con Ad Blocker

Il tuo Ad Blocker sta interferendo con il corretto funzionamento di questo sito. Non abilitare Ad Blocker sulle pagine di questo sito oppure disabilitalo temporaneamente.

Ti ricordiamo che il lavoro dei redattori del sito viene pagato grazie alle pubblicità. Sul nostro sito puoi informarti in modo gratuito senza pagare abbonamenti ma devi disabilitare Ad Blocker per rispettare il nostro lavoro. Metti in pausa Ad Blocker per continuare la navigazione sul nostro sito e per continuare a leggere GRATIS le news. Disabilita le impostazioni e aggiorna la pagina.

Grazie per il supporto, buona lettura!

Close