Isola dei famosi 2016: la Bonas corteggia Andrea ma lui resiste

E’ primavera anche sull‘Isola dei famosi 2016, su Isla Desnuda anche se gli ormoni sembrano essere svegli solo in Paola Caruso, la Bonas di Avanti un altro che sta affilando tutte le sue armi di seduzione per conquistare Andrea. Felicissima del fatto che Gracia Torres sia andata su Cayo Paloma ( dove probabilmente è arrivata solo perchè i naufraghi hanno immaginato che al televoto fosse un avversario facile da battere) la Bonas sta cercando in tutti i modi di conquistare Andrea. Dopo averlo offeso con parole pesanti che per lei equivalevano però a una dichiarazione d’amore, tra una risatina stridula e un’altra gli ha chiesto scusa e gli ha fatto capire di essere molto dispiaciuta per come tra di loro siano andate le cose all’inizio. Tutto questo ovviamente mentre entrambi sono mezzi nudi. Ma a quanto pare il fatto di avere i gioielli di famiglia in bella mostra non aiuta anzi, peggiora la situazione. E infatti il nostro Andrea non sembra essere per nulla interessato al corteggiamento da parte di Paola Caruso, la Bonas, che comunque ha seriamente intenzione di fargli capire che è una donna con la d maiuscola. Andrea non sa come fare e le dice una frase che per lei è un punto di partenza: “In un’altra vita probabilmente io e te saremmo stati una coppia perfetta” per Andrea questo è un allontanamento per la Bonas invece un segnale. E mentre corteggia il suo naufrago preferito dichiara di avere il verme solitario e anela una bella pizza al tonno.

Il tempo intanto passa e le due belle signorine provano a cercare qualcosa da addentare ma non è semplice. Per cui in mancanza di cibo, ci si prova a nutrire con l’amore ma quando non è corrisposto, le cose non vanno proprio come si desidererebbe. Riuscirà la nostra Bonas a conquistare Andrea? Ha ancora un pò di tempo prima del lunedì, giorno in cui i naufraghi di Cayo Paloma potrebbero decidere di salvarlo e staccare per lui un biglietto per la spiaggia che tutti sognano.

Seguici anche su Instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.