Il primo vincitore del Gf Vip è Alessia Macari: vittoria scontata ma giusta


Alla fine il Grande Fratello Vip non ci regala grandi sussulti, che Alessia Macari avrebbe vinto questa prima edizione del reality era cosa abbastanza scontata, come era scontato immaginare che in finale con lei sarebbe arrivato Gabriele Rossi. 14 edizioni del Grande Fratello ci hanno insegnato qualcosa: il pubblico premia sempre i concorrenti diversi, quelli che non si schierano, quelli che si raccontano, quelli che vivono nella casa con naturalezza e semplicità come hanno fatto Alessia e Gabriele. E se per l’attore possiamo pensare che un pò di tattica ci fosse anche nei suoi atteggiamenti, per la Cioci tutto è diverso. Non ha mai litigato con nessuno ma si è esposta scegliendo le persone con cui stare. Ha selezionato i suoi amici e messo da parte i suoi nemici senza voler avere a che fare con loro ma non per questo doverci per forza litigare. Il pubblico l’ha amata da subito per la sua naturalezza, per la sua fobia delle barbie, per la sua voglia di dire e fare. Senza peli sulla lingua ha sempre cercato di dire quello che pensava e lo ha fatto in modo educato, poche parolacce ma tante sane risate e il pubblico a casa come spesso accade nei reality, premia proprio questo. Ultimo esempio anche dall’Isola dei famosi vinta da Giacobbe Fragomeni. E quanto ha sbagliato il caro Bettarini scegliendo di andare al televoto con Gabriele Rossi invece che sfidare Valeria Marini, forse solo questo gesto gli avrebbe dato qualche possibilità. Chi ha invece capito tutto del gioco e delle strategie è davvero Gabriele Rossi che ha scelto di sfidare la sua regina, Valeria Marini, sapendo bene che la Cioci fosse la preferita dal pubblico.

Lui si che ha capito quelle che erano le dinamiche da casa, mentre gli altri erano troppo impegnati a pavoneggiarsi e chiedersi come stessero andando le cose sui loro profili social…Vanno così che alla fine vince Alessia Macari, la meno conosciuta ma la più amata.


Leggi altri articoli di Reality e Talent

Commenta l'articolo


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Riscontrata interferenza con Ad Blocker

Il tuo Ad Blocker sta interferendo con il corretto funzionamento di questo sito. Non abilitare Ad Blocker sulle pagine di questo sito oppure disabilitalo temporaneamente.

Ti ricordiamo che il lavoro dei redattori del sito viene pagato grazie alle pubblicità. Sul nostro sito puoi informarti in modo gratuito senza pagare abbonamenti ma devi disabilitare Ad Blocker per rispettare il nostro lavoro. Metti in pausa Ad Blocker per continuare la navigazione sul nostro sito e per continuare a leggere GRATIS le news. Disabilita le impostazioni e aggiorna la pagina.

Grazie per il supporto, buona lettura!

Close