Il day Time di Amici 20 sbarca su Canale 5: la novità

Non sappiamo se questa decisione fosse stata già presa ma ci era sembrato di capire che quest’anno il day time di Amici 20 sarebbe andato in onda solo su Italia 1. A quanto pare però c’è una novità: dal 9 dicembre il day time del talent di Canale 5, con la sua fascia quotidiana breve, di una decina di minuti, torna anche sulla rete ammiraglia Mediaset. Gli ascolti troppo bassi che si stanno registrando su Italia 1, hanno probabilmente portato Mediaset ha cambiare direzione. Se infatti fino alla passata edizione la breve fascia di 10 minuti in onda su Canale 5 riusciva a interessare oltre 2 milioni di spettatori, su Italia 1 si è fermata a una media molto più bassa. Questo ovviamente non denota uno scarso interesse per il programma, visti gli ascolti record registrati nel sabato pomeriggio, con oltre 3 milioni di spettatori nel mese di novembre. La scelta di mandare in onda il day time di Amici 20 solo su Italia 1 in quella fascia oraria non ha pagato, strategicamente e non perchè i ragazzi non si siano appassionati alle storie dei loro coetanei rinchiusi nella scuola!

Il day Time di Amici andrà in onda su Canale 5 e questo significa che vedremo delle puntate più brevi de Il segreto. La soap è ormai alle puntate finali ma, visto che gli episodi saranno più brevi, ci terrà compagnia per qualche settimana in più del previsto.

PERCHE’ NON MANDARE IN ONDA UNA FASCIA PIU’ LUNGA DI AMICI AL POSTO DEL SEGRETO?

Mediaset sta pensando di trovare una soap da mandare in onda al posto del Segreto; ci viene da pensare che forse la soluzione migliore sarebbe quella di dedicare una fascia di una trentina di minuti al talent di Maria de Filippi che in quell’orario potrebbe fare faville, e far iniziare Pomeriggio 5 magari intorno alle 17. La d’Urso potrebbe ritrovare il giusto traino, visti gli ascolti in calo per il suo programma, battuto ogni giorno da La vita in diretta e avere anche più tempo, vista la quantità di argomenti che ci sono da trattare e le tempistiche sempre più stringenti.

Tra l’altro quest’anno di materiale da mandare in onda ce n’è anche tanto, visto che i ragazzi sono giù reclusi nelle casette dall’inizio del programma. Potrebbe essere una soluzione con costi non troppo elevati e vincente.

Seguici anche su Instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.