A 4 puntate dalla finale del GF VIP 5 tutto il peggio dei concorrenti di questa edizione

Cinque mesi di Grande Fratello VIP 5 quasi da non crederci. Eravamo partiti alla grande, con un cast che, almeno sulla carta, prometteva scintille. E infatti, a parte gli ascolti non convincenti dell’autunno ( non che poi sia andata meglio), in casa di dinamiche ce ne erano, mal sfruttate purtroppo. Dayane Mello ad esempio si è da subito rivelata la concorrente da battere di questa edizione del GF VIP 5 a dispetto di chi credeva che questo fosse per lei l’ennesimo reality con la valigia da fare alla terza puntata. E invece la brasiliana è arrivata alla finale, 5 mesi dopo, con un dramma vissuto in casa e con una fandom di milioni di persone. Quasi certamente sarà lei a vincere questa edizione del Grande Fratello VIP ma, come tutti gli altri, di scivoloni nella casa ne ha regalati e anche tanti, troppo. Del resto è persino quasi normale, quando decidi di allungare il brodo così tanto. Se il GF VIP fosse finito prima di Natale, come era previsto, ci saremmo ricordati della bella amicizia tra Stefania Orlando, Maria Teresa e Tommaso Zorzi; del palo preso da Pierpaolo Pretelli; delle favole di Rosalinda e della sua bellissima storia con Dayane Mello tra amicizia e amicizia speciale.

E invece ci siamo beccati le squalifiche, i nuovi ingressi, le querele, le diffide. Ci siamo beccati due mesi e mezzo di reality praticamente inutili durante i quali abbiamo sentito Dayane Mello parlare di un “malato mentale” in riferimento a Tommaso Zorzi, quello che fa sempre “le solite sceneggiate”. Abbiamo visto Zorzi mettere in dubbio la sua amicizia con Stefania Orlando, poi tradire Maria Teresa Ruta e fare anche finta di nulla quando fino a poche ore prima parlava di lei come una “loser“. Tra strategie e cadute per la troppa stanchezza ecco il grande accanimento contro Giulia Salemi che avrebbe dovuto brillare in questa sua seconda chance e invece ha fatto molto peggio della prima volta. E’ finita nel tunnel del vittimismo, si è isolata sempre di più ed è stata anche “tradita” da chi definiva amico/ amica. Non sono mancati anche gli scivoloni da parte di Rosalinda che ha sparato spesso contro Dayane per poi riavvicinarsi, come era giusto che fosse, in occasione del lutto affrontato dalla brasiliana, ma pronta ad abbracciare Andrea Zenga e scansare la modella come se nulla fosse ( diretta del 15 febbraio 2021). Stefania Orlando a novembre, se avesse sentito dire a Dayane Mello che era una vecchia con la carriera finita che nel GF VIP vedeva il suo rilancio, ecco forse l’avrebbe spedita in Brasile ( metaforicamente parlando) con biglietto di sola andata. Ieri ha sorriso, quasi come se la cosa non la toccasse. E’ chiaro che non è semplice regolarsi quando nella vita vera Dayane ha perso un fratello e sta elaborando il lutto ( un altro motivo per il quale il reality non sarebbe dovuto andare in onda così a lungo perchè fuori la vita va avanti per tutti e di cose purtroppo ne succedono). Ma è anche vero che la Mello non risparmia bordate a nessuno e che quindi qualche risposta se l’aspetterebbe sicuramente.

Ci rivedremo una volta fuori con Tommaso Zorzi, quando avrà modo di vedersi delle clip con le bordate che la Mello gli ha regalato in questi mesi

L’ossessione dei vipponi per le clip

E a proposito di clip: ma quanto sono ossessionati i vipponi dalle clip? Ma voi avete mai sentito una Giulia de Lellis, o un Raffaello Tonon o una Valeria Marini pensare al momento in cui in puntata si sarebbe parlato di loro nella clip? Prima della diretta ieri i concorrenti si chiedevano anche l’ordine della clip ( succede tra l’altro tutte le settimane). E ne parlano anche durante il resto della settimana quasi a voler fare qualcosa per meritarsi la clip nel primo blocco. Una ossessione aberrante che mai si era vista nelle passate edizioni e che porta a classificare, tra le altre cose, questa edizione, che era partita come la più promettente, come la peggiore andata in onda.

Ne è dimostrazione il fatto che la prossima puntata sceglieremo chi salvare tra Stefania e Giulia mentre Samantha de Grenet continua a restare in casa. E va bene che alla fine a vincere è solo uno, ma anche l’ordine di arrivo, sarebbe potuto essere ben diverso ( con una Maria Teresa Ruta incredibilmente in studio).

I cinque mesi di reality hanno condannato necessariamente tutti i concorrenti a dare il peggio. Anche per Andrea Zelletta non mancano le accuse, pensate che si dice che la sua agenzia gli abbia mandato dei bigliettini nelle scarpe per suggerire come comportarsi…

Si è perso lo spirito del gioco, di quelle amicizie pure che sono destinate a durare anche fuori. Pensiamo al bellissimo rapporto nato tra Ivana e Giulia de Lellis, o Luca e Raffaello Tonon. Ma anche la stessa Giulia Salemi ha tra le sue più grandi amiche Martina, conosciuta proprio nella casa. Di questa edizione più che i concorrenti, ricorderemo le battaglie che sui social, le varie fanbase, dai Gregorelli ai Prelemi passando per il team Rosmello e Zorzando, si sono fatti tra loro. E a tutti gli insulti che chi provava a dire qualcosa sul reality, si è beccato.

Tante brutte, bruttissime pagine di televisione che nulla hanno a che fare con quelle che erano le premesse di un conduttore che predicava di portare in onda tutta un’altra tv. Quello succedeva quando a raccontarsi erano personaggi come Daniele Bossari, Walter Nudo…Non in questa edizione partita alla grande, con un potenziale alle stelle, e arrivata alle stalle.

Seguici anche su Instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.