Ecco perchè starnutiamo

Starnutire puo’ essere un fastidio, soprattutto se avviene troppo frequentemente. Eppure si tratta di un riflesso naturale incontrollabile, che quando arriva non puo’ essere represso. Ma a cosa sono dovuti i tanto odiati starnuti? Quali sono le cause che li determinano? A detta di studiosi e scienziati, starnutire e’ dovuto principalmente alle allergie, ma anche all’inalazione di polveri e a sostanze quali odori forti, profumi, pepe. Gli esperti rendono noto inoltre che, nonostante starnutire possa creare disagi, e’ davvero molto salutare. Ecco perche’.

Starnutire fa bene in quanto agevola la liberazione delle vie respiratorie da sostanze di tipo patogeno o comunque estranee all’organismo. Si tratta di un fenomeno che avviene a grande velocita’, raggiungendo circa i 180 km/h. Chiaramente quando si ha lo stimolo a starnutire e’ impossibile bloccarlo, e non si puo’ impedire in alcun modo il suo manifestarsi. Per ridurne pero’ la frequenza si puo’ fare qualcosa, e cioe’   fermare l’azione di agenti patogeni e virus che stanno alla base anche di altri problemi, quali ad esempio la febbre. Dunque, un vero rimedio per non starnutire troppo spesso e porre un freno ad allergia, raffreddore e influenza, possono essere gli antistaminici e gli antibiotici.

Il consiglio e’ quello di recarvi immediatamente dal vostro medico se notate che gli starnuti diventano troppo frequenti, al fine di individuare immediatamente a cosa sono dovuti e quali sono i rimedi adeguati per il vostro specifico caso. Per gli allergici, la Primavera e’ sicuramente il periodo peggiore in cui si tende a starnutire molto spesso a causa del polline nell’aria e degli odori della natura. Grazie alle prove allergiche e a visite approfondite potrete pero’ sapere come fare per limitare tale fastidio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.