Macchie solari, come eliminarle?

Quando d’estate ci si espone al sole senza un’adeguata protezione, si può andare incontro a brutti scherzi. Macchie più scure possono infatti rimanere sulla pelle del nostro volto. Di che si tratta? Sono macchie solari, punti dell’epidermide dove la concentrazione di melanina è leggermente più elevata e che non si schiariscono come il resto dell’incarnato con l’andar via dell’abbronzatura. Come fare ad eliminare questi antiestetici segni dal nostro viso riacquistando quel colorito uniforme che avevamo prima dell’estate? Creme al rucinolo, dice il professor Antonio di Pietro, ma anche peeling chimici e pomate base di fosfolipidi o acido glicirretico.

Non è raro che dopo l’estate la pigmentazione della pelle del nostro volto non risulti omogenea e che sulla nostra faccia compaiano piccole macchioline più scure. La colpa è del sole. Ma niente paura, niente di irreparabile: “In farmacia  – dice il dottor Antonio Di Pietro, direttore del servizio di dermatologia plastica dell’ospedale di Inzago (Milano) – ci sono delle ottime creme depigmentanti.  Tra le creme schiarenti, sono indicate soprattutto quelle a base di principi attivi come il rucinolo, di B-resorcinolo e di acido glicirretico. Possono essere usate non appena la macchia si fa visibile, sia in inverno sia in estate”.

Applicare mattina e sera sul volto tali prodotti, magari insistendo maggiormente sulla macchia, aiuta facilmente ad eliminare i segni dell’estate e a riportare l’incarnato ad una condizione di uniformità. Se poi esse non dovessero essere sufficienti, seguita di Pietro, “si può affiancare alle creme schiarenti l’uso di gel a base di fosfolipidi o acido glicirretico, potenti ristrutturanti delle cellule che aiutano ad assorbire la melanina”. In casi estremi poi esiste il peeling chimico, a base di acido glicolico o mandelico, un potente alleato della pelle in grado di cancellare cicatrici molto profonde come quelle dell’acne quando esse sono lievi.

Il consiglio comunque è di non arrivare a trovarsi nella condizione di dover ricorrere a questi rimedi e ulitizzare sempre fattori di protezione alti, soprattutto per la pelle del viso, abitudine questa che aiuta a conservare sana la pelle e la preserva dall’invecchiamento precoce.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.