Combattere le carie con l’olio di cocco

Combattere le carie con l’olio di cocco è possibile. Si tratta di un olio vegetale molto utilizzato sia per ottenere benefici estetici su corpo e capelli, sia in medicina. Ma non tutti sanno che l’olio di cocco aiuta anche a combattere le carie, se trattato con un particolare tipo di enzima. L’olio di cocco è un olio vegetale che viene estratto dalla polpa della noce di cocco, ed ha un basso contenuto di grassi insaturi. Vediamo come è possibile combattere le carie con l’olio di cocco.

L’olio di cocco a quanto pare riesce a contrastare lo Streptococcus Mutans, ovvero uno dei batteri maggiormente pericolosi per quel che concerne la formazione delle carie. A renderlo noto è stata una ricerca pubblicata dall’Athlone Institute of Technology di Dublino, in Irlanda. Sembrerebbe dunque che, trattando in maniera opportuna l’olio di cocco con un enzima, esso potrebbe aiutare a combattere le carie e la loro formazione. Come? Semplicemente dando vita a prodotti per l’igiene orale, quali dentifricio e colluttorio, che abbiano come componente proprio l’olio di cocco. In questo modo si potrebbe fare prevenzione in maniera semplice.

Le carie sono un problema che colpisce moltissime persone, dovuto a volte ad una predisposizione, altre volte ad una superficiale cura dei denti e dell’igiene orale. La notizia che l’olio di cocco, trattato con enzimi, potrebbe aiutare a prevenirle, è davvero molto importante. Se davvero venissero messi in commercio prodotti che ne sfruttano le proprietà positive sui denti, essi potrebbero avere un buon sapore e aiutare a scongiurare la formazione delle carie dentali. Insomma, ancora una volta la ricerca scientifica porta a risultati soddisfacenti che possono essere applicati nella realtà.

One response to “Combattere le carie con l’olio di cocco

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.