Halloween 2013, come organizzare una festa per i bambini

Halloween 2013  è ormai alle porte, infatti si celebra la notte tra il 31 ottobre e il 1 novembre, e se la ricorrenza negli anni passati era prettamente americana, adesso si è diffusa tantissimo anche in Italia. Si tratta dell’occasione giusta infatti per far divertire non solo gli adulti con le varie serate organizzate nei locali, ma anche i più piccoli, travestendoli senza aspettare il Carnevale. E allora volete preparare una festicciola a tema e su misura per loro? Ecco dei consigli da seguire per non sbagliare. Il tema di Halloween è fantasmi e altri personaggi di paura, perciò non possono mancare le zucche e tante decorazioni spaventose. Ormai si trovano davvero dappertutto anche per questa festa, dai piatti agli striscioni appositi, in tutti i negozi dedicati, se non addirittura nel proprio supermercato di fiducia. Idea originale per creare tante ragnatele da spargere qua e la per la casa è quella di utilizzare il tulle bianco o i batuffoli di cotone e i bambini ne andranno davvero pazzi. Potete personalizzare anche gli inviti da spedire ai genitori dei bambini, dando degli indizi sulla festa, ad esempio se sarà una serata a tema, se devono venire già travestiti, se saranno truccati durante la serata,ecc.ecc…basta solo un pò di fantasia.  Una bella idea può essere anche quella di creare proprio una festa a tema: diavoletti, fantasmi, vampiri, mostri…si divertiranno davvero tanto a vedersi tutti con lo stesso costume. Sarà divertente eleggere il mister e la miss della serata. Invece se qualche piccolo ospite dovesse presentarsi senza costume, preparate anche un angolo per il trucco. Potrete così trasformare i bimbi semplicemente con del trucco per il viso, con un cappello da strega o con delle vecchie lenzuola per farli diventare dei fantasmini. Per quanto riguarda il buffet via libera a caramelle strane, a forma di ragno, di vermetti, di fantasmini…da utilizzare anche come decoro per i dolcetti da servire ai bambini. Sicuramente gradiranno e sapranno divertirsi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.