Come rimuovere le zecche

Il problema delle zecche è davvero molto diffuso, infatti per i cani è semplicissimo rimanerne colpiti, basta una semplice passeggiata al parco o mentre fa i bisognini vicino all’alberello sotto casa. Se vi rendete conto che il vostro amico a quattro zampe si gratta in continuazione e sembra infastidito, sicuramente avrà contratto le zecche. Quest’ultime se non vengono rimosse, succhiando il loro sangue, possono portare malattie molto pericolose per il cane. Ecco cosa fare allora se pensate che il vostro cucciolo le abbia contratte. Innanzitutto, accarezzate con attenzione le zone che il cane si gratta in continuazione. Se c’è una zecca ve ne accorgerete subito anche al tatto, infatti si avvertirà una piccola protuberanza dura tra il pelo morbido. A quel punto, per toglierla, vi servirà dell’olio e una pinzetta. Fate cadere una piccola quantità di olio proprio sulla zecca, dopo aver creato un pò di spazio tra il pelo del cane. A quel punto, non appena l’olio arriverà sul corpo della zecca, lei cercherà di muoversi e il vostro compito sarà quello di bloccarla fermamente utilizzando le pizzette. Cercate di non pizzicare la pelle del vostro cagnolino o i suoi peli, ma solo la zecca. Una volta afferrata, chiudetela subito in un pezzo di carta o in un fazzoletto, proprio per non farla scappare perchè potrebbe nuovamente riattaccarsi al pelo del cane. Per questo motivo, schiacciate molto bene il tovagliolo in cui la richiudete, con una certa forza perchè le zecche sono particolarmente resistenti. Fatto questo passaggio, potete stare davvero molto tranquilli. Adesso dovete compiere un’ultima operazione sul vostro cane però: mettete sulla zona che avete trattato con l’olio, dove era attaccata la zecca, un pò di alcool per disinfettare. Il vostro fido sentirà immediatamente sollievo e vi sarà davvero riconoscente per quello che avete fatto per lui. 

One response to “Come rimuovere le zecche

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.