La dieta del corsetto l’ultima moda che fa male

Torna di moda il corsetto, tanto utilizzato dalle donne del ‘700 e dell’800 che non lo amavano particolarmente e lo indossavano di malavoglia sotto gli abiti per apparire più magre ed in forma. Oggi, a distanza di qualche secolo, pare che stia tornando alla ribalta per poter dimagrire: lo scomodo indumento intimo sarebbe, infatti, utilizzato da moltissime donne che hanno deciso di utilizzare la dieta del corsetto per dimagrire; decisione non accolta con molto entusiasmo dagli esperti di tutto il mondo.Il ritorno dell’utilizzo del corsetto sta, infatti, provocando non poche preoccupazioni negli esperti, se si pensa che questo accessorio costringe tutti gli organi interni, deformando il fisico e causando anche disturbi di vario genere, tra cui svenimenti. Nel ‘700 e nell’800, le donne eleganti era costrette ad indossare questo busto che doveva essere adatto ad ogni tipo di abito ed i medici, all’epoca, avevano pareri discordanti su di esso: c’era, infatti, chi ne disapprovava l’utilizzo in maniera aperta e chi tentava, invece, di brevettarne un tipo che non causasse problemi, come quello antiruggine da poter utilizzare per i primi bagni.
La folle dieta del corsetto consiste, dunque, nell’indossare un corsetto per dodici ore circa al giorno, in modo tale da tenere la pancia compressa e ridurne così il girovita fino a sei pollici, cioè circa quindici centimetri. Come ci si aspettava, alcune attrici hanno colto la palla al balzo ed hanno aderito a questa ennesima pazzia: Jessica Alba ha, ad esempio, ha dichiarato di seguire questa dieta.

Naturalmente, per dimagrire e perdere peso, la dieta del corsetto non è da prendere in considerazione, in quanto medici ed esperti hanno spiegato numerose volte i rischi di questo metodo – dovremmo imparare dalla storia ed andare avanti, non ripetendone gli errori – che comprime il girovita provocando lesioni agli organi interni e problemi respiratori non di poco conto. Fare dell’attività fisica e seguire un’alimentazione corretta sono le uniche chiavi per restare in forma.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.