Dimagrire? Ecco le app che insultano: i dietisti dicono no


Non riuscite a dimagrire? Le state provando tutte, ma nulla funziona? Bene… esistono delle app – su smartphone e tablet – pronte ad “aiutarvi” nell’ardua impresa a suon di insulti. Proprio così:  queste app pare che aiutino a dimagrire, “motivando” chi sta all’ascolto ricoprendolo di offese. Quanto questo metodo possa essere efficace non è dato saperlo, ma quello che è certo è che ai dietisti non è piaciuta molto questa trovata. Il fenomeno si sta diffondendo sempre di più anche in Italia, ma alcuni esperti pensano che questo metodo possa arrecare dei danni per la salute.
Le ultime due app sono “Neshou” ed “Hey Fattie!” che – come si può intuire dai nomi – sono di origine giapponese e si servono delle offese per spingere chi le usa a dimagrire, non mangiando o facendo dell’attività fisica per bruciare le calorie appena assunte. Come al solito, occorre ricordare che non è non mangiando che si dimagrisce in maniera corretta, ma piuttosto seguendo una dieta sana ed equilibrata ricca di verdura e frutta, mangiando poco e spesso.

Si perde il confronto con altre persone, in particolare con il medico o l’operatore sanitario“, spiega Giovanna Cecchetto, presidente dell’Associazione Nazionale Dietisti Italiani. Per un adolescente – ma anche per bambini ed adulti, diciamolo – occorre ricevere un’educazione alimentare, che possa insegnare loro come seguire un’alimentazione bilanciata e corretta da cui poter trarre beneficio psicologico e fisico.


Le app in questione, offendendo ed insultando, potrebbero arrecare dei danni psicologici a chi già non si vede in forma e ne soffre, facendo perdere ulteriormente il senso di autostima – importantissimo da coltivare per raggiungere obiettivi di qualsiasi tipo – ed innescando altri problemi più gravi. Spesso, inoltre, la guida di un esperto può aiutare a comprendere meglio come comportarsi e prendersi cura di se stessi, restando in forma e non esagerando compromettendo la propria salute con gesti estremi e dannosi.


Leggi altri articoli di Benessere e Tempo Libero

Commenta l'articolo


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Riscontrata interferenza con Ad Blocker

Il tuo Ad Blocker sta interferendo con il corretto funzionamento di questo sito. Non abilitare Ad Blocker sulle pagine di questo sito oppure disabilitalo temporaneamente.

Ti ricordiamo che il lavoro dei redattori del sito viene pagato grazie alle pubblicità. Sul nostro sito puoi informarti in modo gratuito senza pagare abbonamenti ma devi disabilitare Ad Blocker per rispettare il nostro lavoro. Metti in pausa Ad Blocker per continuare la navigazione sul nostro sito e per continuare a leggere GRATIS le news. Disabilita le impostazioni e aggiorna la pagina.

Grazie per il supporto, buona lettura!

Close