Gli antibiotici non fanno più effetto, ecco perché


Preoccupa l’allarme lanciato dall’Istituto Superiore di Sanità, secondo il quale gli antibiotici non fanno più effetto. O meglio, pare sia in aumento la resistenza di alcuni batteri agli antibiotici. La notizia è emersa in occasione della Giornata Europea degli Antibiotici, il 18 novembre 2013. Sotto accusa sarebbe un cattivo utilizzo di questi farmaci, che fino ad oggi hanno avuto un ruolo importante nel debellare patologie di origine batterica. Spesso gli antibiotici vengono assunti anche quando non servono a nulla.

Ad essere diventati resistenti agli antibiotici sono in particolar modo due batteri noti per la loro pericolosità. Stiamo parlando dell’Escherichia Coli e della Klebsiella pneumonie. Nel corso degli ultimi quattro anni questi batteri riscontrano sempre maggiori difficoltà ad essere sconfitti dagli antibiotici prescritti dai medici.

A quanto pare l’uso errato degli antibiotici ha fatto sì che in alcuni casi essi non facciano più effetto. Fondamentale è che l’antibiotico venga assunto solo a seguito di una visita medica e di una prescrizione da parte di un dottore. Bisogna tenere presente che l’antibiotico andrebbe assunto solo ed esclusivamente nel caso di infezioni batteriche, e che vanno evitati se si è influenzati o raffreddati, a meno che non sia il medico curante a decidere di prescriverlo in casi specifici. Ricordatevi inoltre che l’antibiotico non previene le malattie, ma le cura.

Quindi, per evitare che l’antibiotico non faccia più effetto, evitate le terapie fai da te o consigliate dal farmacista e attenetevi rigorosamente alle prescrizioni del medico. Prendete l’antibiotico che vi ha dato e non un altro, e assumetelo nelle quantità indicate.

Seguire tali indicazioni è importante al fine di evitare che i batteri diventino resistenti all’antibiotico, che non farebbe così più effetto. Insomma, attenetevi ai consigli degli esperti e non fate di testa vostra se non volete correre rischi inutili.

1 commento per “Gli antibiotici non fanno più effetto, ecco perché”

  1. Novembre 19, 2015

    Chiedo scusa se mi permetto, ma è TUTTO FALSO, poichè non sono i batteri ad essere diventati resistenti, ma è il corpo che si è EVOLUTO (parola della realtà dimenticata, specialmente dalla classe medica), difendendosi dai PRODOTTI CHIMICI, pericolosissimi per la sua SALUTE.
    Eccone la spiegazione VERA.
    I FARMACI (CHIMICI) a cui il corpo, dopo un certo periodo si abitua, eccone spiegato il perchè questo detto è FALSO.
    E’ vero che per una tua patologia, quando il tuo dottore ti prescrive una certa MEDICINA (CHIMICA) e la ingoi o te la fai iniettare per un certo periodo, passato il quale noti che questa MEDICINA NON fà più quell’effetto iniziale desiderato?
    Sono certo che se non è successo a te, lo hai già sentito da molte persone e si dice:
    QUELLA MEDICINA NON FA’ PIU’ EFFETTO POICHE’ IL CORPO SI E’ “ABITUATO” e quindi bisogna chiedere al dottore di farsene dare un’altra.
    E chi non ha sentito questa espressione dandola per esatta?
    Questo detto è completamente FALSO,
    ed è facile spiegarne il perchè:
    Allora, quando inizio ad ingoiare o a farmi iniettare quella MEDICINA (CHIMICA), il mio corpo che
    NON E’ STUPIDO, NON RICONOSCE
    questo prodotto estraneo (considerandolo un NEMICO) e e come tale non è in grado di GESTIRE, quindi la prima cosa che fà è quella di sollecitare le DIFESE IMMUNITARIE onde neutralizzare ed eliminare l’intruso poichè considerato un nemico potenzialmente pericoloso alla sua vita.
    Però non avendone le DIFESE IMMUNITARIE necessarie all’inizio soccombe a questo PRODOTTO CHIMICO che contenendo quel principio attivo MIRATO, ecco che questo fà il suo visibile effetto producendo quel benessere desiderato.
    Però il corpo, rilevando la presenza continua di questo NEMICO per mezzo della AUTOGUARIGIONE e la EVOLUZIONE si dà da fare a produrre quelle difese necessarie e mancanti allo scopo, che però dopo un certo periodo riesce ad AUTO PRODURRE.
    Questo SEMPRE con ogni essere vivente od ogni prodotto riscontri estranei al suo DNA, perchè sà benissimo come nel caso delle TOSSINE, PRODOTTO CHIMICO, queste possono portarlo alla morte e quindi la sua reazione è più che naturale in quanto questo corpo non è MAI AUTO LESIVO, ma cerca di conservarsi la vita fino all’ultimo respiro.
    Naturalmente quando con la EVOLUZIONE ottiene le necessarie DIFESE IMMUNITARIE, NEUTRALIZZA queste TOSSINE e quindi ne passa l’effetto desiderato che pare benefico. ma che in realtà lo è solo in apparenza, in quanto queste TOSSINE levano SOLO IL SINTOMO e MAI LA MALATTIA.
    IL CORPO PERO’ PER FARE QUESTO HA DOVUTO IMPIEGARE DELLE ENERGIE, PRELEVANDOLE DALLE GIA’ SCARSE CHE STA’ IMPEGNANDO PER COMBATTERE CHI O COSA NE CAUSA LA MALATTIA STESSA, E CHE QUINDI NEL TOTALE HANNO INDEBOLITO ANCORA DI PIU’ L’INDIVIDUO. ECCO QUINDI ANCHE SPIEGATO IL PERCHE’ DI SOLITO IN QUESTO PERIODO EGLI SI SENTE STANCO.
    Per noi che ingoiamo ACIDO ASCORBICO e gli “ALIMENTI ESSENZIALI” la stanchezza NON ESISTE PIU’, in ogni caso, ed è facile capirne il motivo. Il corpo riceve ciò che è necessario per AUMENTARE le DIFESE IMMUNITARIE NECESSARIE e quindi di conseguenza anche le
    ENERGIE. Questo lo ammette anche la medicina tradizionale.
    Ad avvalorare questa tesi Linus Pauling riporta quanto dichiara Irwin Stone:
    “pagina 107/340——dice Irwin: 1) battericida, 2) disintossica, 3) controlla, 4) è innocuo
    Irwin Stone (1972) ha descritto l’ACIDO ACORBICO in relazione alle malattie batteriche nel modo seguente:
    1) E’ battericida o batteriostatico e uccide o previene la crescita di organismi patogeni.
    2) Disintossica e rende innocui le tossine batteriche ed i veleni.
    3) controlla e mantiene efficace la fagocitosi.
    4) E’ innocuo ed atossico, senza danno per il paziente, gli effetti sopramenzionati.”
    http://digilander.libero.it/genfraglo/Immagini/originalelp.pdf
    da questa pagina:
    http://digilander.libero.it/genfranco2/Immagini/medicineabituate.htm

    Quindi la medicina INDISPENSABILE esiste da SEMPRE e quindi dall’inizio deella vita e si chiama
    ACIDO ASCORBICO.
    ciaooo Franco Genre

Commenta l'articolo


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

  • Ultime Notizie Flash

    Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicitá. Non puó pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 2001.

    © Ultime Notizie Flash

  • Chi siamo

    Ultime Notizie Flash by Purple di Filomena Procopio

    Via Della Libertà, 106 - Montesano Salentino (Lecce)

    P.I.: 03370960795 - Iscrizione REA: 307423

Riscontrata interferenza con Ad Blocker

Il tuo Ad Blocker sta interferendo con il corretto funzionamento di questo sito. Non abilitare Ad Blocker sulle pagine di questo sito oppure disabilitalo temporaneamente.

Ti ricordiamo che il lavoro dei redattori del sito viene pagato grazie alle pubblicità. Sul nostro sito puoi informarti in modo gratuito senza pagare abbonamenti ma devi disabilitare Ad Blocker per rispettare il nostro lavoro. Metti in pausa Ad Blocker per continuare la navigazione sul nostro sito e per continuare a leggere GRATIS le news. Disabilita le impostazioni e aggiorna la pagina.

Grazie per il supporto, buona lettura!

 

Close