5 metodi alternativi alla pellicola trasparente in pvc per la conservazione del cibo

Sono 5 i metodi alternativi alla pellicola trasparente in pvc (polivinilcloruro) utilizzata quotidianamente per la conservazione del cibo. Usata e consolidata nell’uso casalingo, esistono tuttavia delle alternative che permettono di ridurre la quantità di rifiuti prodotti dalla vostra cucina.

5 metodi alternativi alla pellicola trasparente in pvc

1) Pellicola senza pvc

Per la conservazione del cibo va bene anche una pellicola trasparente che non sia in pvc. La maggior parte delle pellicole in commercio sono composte da questo materiale plastico derivato dal petrolio. Sebbene siano riciclabili, le sostanze plastificanti al suo interno possono finire nei cibi da essa avvolti. Così, sono arrivate in commercio quelle in polietilene (PE).

2) Pellicola in Mater-Bi

È in bioplastica. Può essere smaltita nel bidone dell’umido, in quanto biodegradabile. Si tratta della prima pellicola composta interamente a partire da materie prime vegetali che la rendono completamente compostabile e può essere utilizzata per avvolgere ogni alimento.

3) Contenitori riutilizzabili

Quelli in vetro sono i migliori. Per tutti gli altri è sempre meglio evitare se non si è sicuri del materiale e se possibile comprare soltanto quelli in vetro.

4) Coperchi in silicone

Essi sono adatti a sigillare contenitori di diverso tipo e risultano resistenti alle varie temperature. Si tratta di coperchi riutilizzabili in grado di proteggere ermeticamente i cibi creando un effetto sotto vuoto. Accertarsi, prima di comprarli, che siano completamente in silicone atossico e adatto al contatto con gli alimenti, come stabilito dalle norme CEE.

5) Alternative di casa

È possibile anche utilizzare alternative casalinghe. Ad esempio, avvolgere la pasta frolla o altri impasti con della pellicola trasparente durante la lievitazione. Per impasti che devono essere messi in frigorifero, è possibile ungere la superficie con dell’olio e riporli su di un piatto. Nel caso di impasti che devono lievitare a lungo, è bene che riporli all’interno di una ciotola in vetro o di un piatto. Abbiamo visto quali sono i 5 metodi alternativi alla pellicola trasparente, ognuno a suo modo valido per la conservazione del cibo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.