LifeStyle

Come depurarsi e dimagrire: scegli il radicchio

Impariamo a conoscere meglio il radicchio: un prezioso alleato naturale della salute e della linea molto gustoso


Il radicchio è un alleato naturale per chi vuole dimagrire: impariamo a conoscerlo meglio approfondendo le sue proprietà depurative e apprendendo come usarlo in cucina, anche in modo leggero. Partiamo precisando che in commercio si possono trovare tre diverse qualità di radicchio: quello di Verona, quello di Treviso e quello di Chioggia.  La scelta dipende dal gusto personale: tra le tre qualità possono esserci anche lievi differenze di prezzo.

PASTA AL RADICCHIO E TALEGGIO – LA RICETTA

Ma ci sono qualità che si ritrovano in tutte e tre le qualità di radicchio. Il radicchio è, a prescindere dal tipo scelto, un ortaggio che contiene molta acqua (circa il 93%), tante fibre e poche calorie. Ma questo prodotto non fa bene solo alla linea bensì anche alla salute. Contiene infatti sostanze antiossidanti che lo rendono un prezioso alleato contro l’invecchiamento e il rischio di tumori. Il radicchio infatti è considerato un anti tumorale naturale. Peraltro essendo ricco di minerali come ad esempio il calcio, il sodio, il fosforo, il potassio, il magnesio, il ferro e lo zinco e povero di grassi, aiuta naturalmente a mantenere giovane la pelle combattendo le rughe. Che il radicchio faccia bene sotto diversi punti di vista quindi non ci sono dubbi. Ma come usarlo nei piatti? Nel nord Italia è molto diffuso ma dal centro in giù non tutti sanno come prepararlo ai fornelli. Con il radicchio si possono preparare ricette molto gustose ma, per chi è a dieta, esistono anche modi leggeri e tuttavia sfiziosi, di cucinarlo. Il radicchio ad esempio si abbina benissimo allo speck o a formaggi freschi come robiola e stracchino. E’ ottimo quindi come condimento per pasta, pizza e risotti.

RISOTTO AL RADICCHIO E PROSECCO: OMAGGIO AL NORD

In alternativa si possono fare sformati di radicchio al forno ottimi come secondo piatto. Molto gettonato anche il radicchio alla brace se si apprezza un retrogusto un po’ amarognolo.

SECONDI PIATTI A BASE DI RADICCHIO: LA FRITTATA

 



Seguici

Seguici su

Google News Logo


Ricevi le nostre notizie da Google News

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.