Come pulire bene il vetro del forno con un detergente fai da te

Quante volte ci siamo chiesti come fare a pulire il vetro del forno. Di solito facciamo sempre al volo una passata sul vetro esterno ma quello interno è sempre un po’ opaco. Questo è normale perché con gli oli e i grassi dei cibi che prepariamo il forno è soggetto ad ingrassarsi spesso. Noi consigliamo di pulirlo più frequentemente anche perché, alla fine i residui di cibo bruciati potrebbero incidere sulla brillantezza del vetro ma anche sui nostri piatti. Vi suggeriamo un metodo che vi aiuta a pulirlo in maniera efficace. La prima operazione da fare è quella di spegnere il forno se lo abbiamo acceso e lasciarlo raffreddare per bene.

Aprite lo sportello del forno e lasciatelo in orizzontale. Copriamo le prese d’aria sulla parte superiore dello sportello con stracci o plastica. Tali prese inviano l’aria dallo sportello all’interno del forno. Se il prodotto di pulizia o l’acqua penetra all’interno delle bocchette, il liquido può oscurare il vetro in modo permanente.

Le borse della spesa in stoffa vanno lavate scopri il perché

Adesso creiamo una miscela per pulirlo non usiamo i soliti detergenti, ma proviamo a farla noi ecco come: Mescoliamo 300 g di bicarbonato di sodio con 0,10 lt di acqua tiepida in una ciotola. Lavoriamo il composto finché si crea una pasta spessa. Aggiungiamo più bicarbonato di sodio o acqua, secondo il caso, per assicurarci che sia abbastanza spessa da non sgocciolare.

Continua a leggere come pulire il vetro del tuo forno e come farlo brillare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.