Con l’aspirina nella vaschetta della lavatrice abiti più bianchi e morbidi

Vi è mai capitato di trovare i panni ingialliti o con qualche piccola macchia o sbiaditi all’interno dei vostri armadi? Ecco che abbiamo una soluzione molto efficace che permetterà ai vostri capi di tornare in forma. Si tratta dell’utilizzo di una semplice aspirina. Sì, il farmaco avete capito benissimo. Spesso il vostro bucato risulta essere molto ingiallito o perde il suo candore, serve qualcosa allora che ci faccia ripristinare la brillantezza e il candore dei panni al lavaggio. Ecco che l’aspirina ci viene in aiuto. Vediamo come è meglio utilizzarla. Spesso non si tratta di un cattivo lavaggio ma semplicemente è colpa dell’acqua che magari è molto calcarea e tutto si deposita sui tessuti.

In particolare ferro, magnesio e calce fanno cambiare il colore dei vostri capi. Sicuramente uno dei consigli che vi diamo è quello di utilizzare un ottimo anti calcare. E’ una buona abitudine per mantenere i capi in condizioni ottimale. Ma non basta. Infatti l’’aspirina diventa un’ottima soluzione per il vostro bucato perché restituisce ai capi il candore originale.

Come fare il bucato mentre siamo in vacanza? Consigli utili per non perdere la testa

Ecco le possibilità che vi indichiamo: la prima è quella di utilizzare 3 aspirine in una ciotola e versare il composto nello stesso cassetto del detersivo delicato che usate normalmente per il bucato. Vedrete che succederà. La seconda alternativa è sciogliere 5 aspirine in 8 litri d’acqua e lasciare i capi in ammollo per circa 8 ore. Ovviamente dopo i capi vanno strizzati e a quel punto potrete procedere al normale lavaggio. In questo modo, quindi utilizzando l’aspirina, tutte le macchie, gli aloni gialli e il colorito grigio saranno acqua passata. Noi lo andiamo a provare subito, dimenticheremo così i capi ingialliti che ci fanno disperare e l’aspirina non sarà più nell’armadietto dei medicinali ma in quello dei detersivi, ovvio quelli pericolosi da tenere lontano dai bambini.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.