Le 5 cose che non si devono mai buttare nel water

Spesso il water è considerato una sorta di “bidone” da utilizzare per sbarazzarci di qualcosa che siamo convinti possa finire tranquillamente nelle nostre tubature e ben oltre. In realtà non è proprio così. Prima di buttare qualcosa nel wc e tirare lo sciacquone dobbiamo essere sicuri che non possa creare alcun problema. Greenpeace ha stilato una lista delle cattive abitudini degli abitanti dell’Australia spiegando tutte le cose che molti buttano nel wc senza pensarci e che poi finiscono nei fiumi, nei mari e negli oceani. Ecco le 5 cose che non si devono buttare nel wc.

Salviettine Umidificate. Solo alcuni tipi di salviettine umidificate sono biodegradabili. Ma per evitare problemi è opportuno non buttarle mai nel water. Greenpeace Australia ha riferito che secondo il gestore della rete idrica di Sydney, ogni anno, 500 tonnellate di salviette umidificate vengono rimosse dalle fogne della città. Queste salviettine intasano di continuo le fogne e hanno un forte impatto sull’ambiente.

Acido muriatico per pulire il bagno – clicca qui

Cotton fioc e dischetti struccanti. Questi prodotti non sono biodegradabili e una volta finiti nelle fogne sono altamente inquinanti.

Assorbenti. Assorbenti e tamponi sono fatti di cotone e plastica e non vanno buttati nel water. Questi prodotti non solo creano dei problemi alla rete fognaria ma anche alle tubature domestiche. Non sono biodegradabili, pertanto inquinano le acque che vengono a contatto con essi.

Preservativi. Anche i preservativi sono pericolosi per le fogne. Quasi tutti i preservativi non sono biodegradabili e quindi scaricarli nel wc significa condannare le fogne prima e l’acqua poi ad un sicuro inquinamento. A differenza degli assorbenti e delle salviettine umidificate, non esistono delle alternative non usa e getta, per cui è bene non gettarli mai nel wc.

Pesci rossi. In Canada, nel 205, è stato scoperto un branco di pesci rossi “grandi quanto un piatto” che nuotava e si riproduceva nei corsi d’acqua vicini ad un centro urbano. Non è stata dimostrata l’origine del branco ma i pesci rossi non vanno gettati nel wc.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.