Capi di lana: le migliori soluzioni contro i fastidiosi problemi

prendersi cura dei capi di lana

Ecco i consigli su come prendersi cura dei capi di lana. Il freddo è arrivato e ormai tutti noi abbiamo effettuato il cambio di stagione. Tra i capi presenti nell’armadio avrete sicuramente anche quelli in lana. E’ possibile, però, che alcuni di questi non siano in buone condizioni. Le ultime notizie rivelano che vi sono dei modi per rimediare ai principali problemi. Ad esempio possiamo trovarci di fronte a dei pelucchi o a delle tarme. Ma vediamo insieme di cosa stiamo parlando.

PRENDERSI CURA DEI CAPI DI LANA ULTIME NOTIZIE: SOLUZIONI PER ELIMINARE I PELUCCHI

E’ importante sapere come prendersi cura dei capi di lana, ricordando che possiamo farlo seguendo degli importanti consigli. Dopo il cambio stagione si potrebbero presentare dei problemi. Magari durante l’estate e l’autunno, i capi potrebbero aver subito la visita delle tarme. Ma prima di affrontare questo dilemma, vediamo di risolvere uno ancora più semplice. Potremmo trovarci di fronte ad un maglioncino che non si presenta più come un tempo. Infatti, sulla lana spesso si formano dei pelucchi. Vi sono quattro soluzioni, stando a quanto rivelano il sito Soluzioni di casa. E’ possibile risolvere questo fastidioso problema con il semplice aiuto di un vecchio rasoio elettrico. Quest’ultimo deve essere passato sopra il tessuto con molta delicatezza. Durante i suoi movimenti, dovrebbe portare via con sé i pelucchi. Un altro metodo riguarda, invece, il nastro adesivo. Ovviamente la zona con la colla deve essere all’esterno. Molto conosciuto è il metodo del pettine a denti stretti. In questo caso, vale lo stesso discorso del rasoio elettrico. Come ultimo consiglio vi indichiamo la pietra pomice. Quest’ultima va passata in modo delicato sulla maglia, staccando così tutti i pelucchi.

TUTTI I RIMEDI PER COMBATTERE LE TARME, NEMICHE DEI CAPI DI LANA

Arriviamo al punto cruciale riguardante i fastidiosi problemi dei capi di lana. Le temibili tarme sono l’incubo di ogni persona. A volte i capi possono finire in pasto di questi insetti. Ma non dobbiamo disperarci! Esistono, infatti, dei metodi per risolvere la situazione. Nel caso in cui ci trovassimo di fronte ad una maglia avente un filo tirato, allora ci servirebbe un ago o una penna biro ( senza inchiostro ). In questo modo è possibile riportare il filo all’interno del capo. Mentre se il nostro problema fosse rappresentato da un piccolo buchetto, avremmo bisogno di batuffoli di lana neozelandese. Ma ci sarebbero anche delle soluzioni proprio per evitare l’arrivo delle tarme. Per preparare un ottimo anti tarme abbiamo bisogno di una buccia d’arancia e di chiodi di garofano. Il sito Soluzioni di casa ha rivelato che ci sono anche altri sistemi. Il problema potrebbe essere risolto con le castagne dell’ippocastano. Queste vanno inserite in dei sacchettini in tulle e appese nell’armadio. In questo modo le tarme verranno tenute lontane dai vostri capi di lana.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.