Come lavare le tende ingiallite anche dal fumo: come farle tornare splendenti


come lavare le tende, consigli

Le tende rappresentano un accessorio importante per la casa, in quanto non solo decorano gli ambienti, ma proteggono anche la nostra privacy. Un dettaglio estetico che risulta utile in ogni abitazione, anche per completare lo stile di arredamento. Ma come i tappeti anche questi accessori hanno bisogno di ricevere un lavaggio periodico. Non vengono esposte solo al sole e alla polvere, ma anche al fumo di sigaretta. Per tale motivo, spesso risultano ingiallite. Per farle apparire splendenti e ben curate basta seguire questi consigli.

COME LAVARE LE TENDE INGIALLITE DAL FUMO DELLE SIGARETTE: CONSIGLI UTILI

Le tende hanno bisogno di ricevere un lavaggio periodico. Sono sempre esposti al sole e alla polvere, ma anche al fumo di sigaretta. Proprio per tale motivo, appaiono spesso ingiallite. Pertanto, dobbiamo provvedere a a risolvere questo problema. Fortunatamente a tutto c’è un rimedio. Per far tornare le nostre tende come un tempo basta semplicemente lavarle con il noto sapone di Marsiglia, un prodotto da sempre molto apprezzato. È necessario lasciarle in ammollo in acqua calda con il sapone a scaglie e due cucchiai di bicarbonato di sodio. Quest’ultimo può eliminare il cattivo odore della sigaretta. Vanno tenute nella soluzione almeno 2 o 3 ore, dopo di che va effettuato un risciacquo. Ma non è finita qui, perché è consigliato fare un lavaggio con il normale detersivo che utilizziamo per il bucato. In commercio sono disponibili diversi tipi di detergenti per pulire a fondo le nostre tende in casa. È opportuno scegliere dei detersivi a base di ossigeno attivo, tenendo sempre conto delle indicazioni di lavaggio scritte sull’etichetta, per non danneggiare il tessuto. In questo caso, ci teniamo a consigliarvi di stare attenti alla candeggina, che può rovinare i tessuti più delicati e quelli colorati. Se la teleria non è solo ingiallata ma mostra anche delle macchie di fumo è necessario utilizzare un mix di glicerina, detersivo per piatti, acqua calda e aceto bianco. Questa soluzione va spalmata sulla zona con una salvietta pulita. Dopo di che lasciamo agire per 10 minuti e poi eliminiamo il composto con un panno umido fino a che la macchia non sparisce. Infine, basta lavare le tende a mano o in lavatrice. Per mantenerle fresche ogni tanto possiamo vaporizzare una soluzione di acqua distillata, vodka e olio essenziale di menta o limone.


Commenta l'articolo


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

  • Ultime Notizie Flash

    Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicitá. Non puó pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 2001.

    © Ultime Notizie Flash

  • Chi siamo

    Ultime Notizie Flash by Purple di Filomena Procopio

    Via Della Libertà, 106 - Montesano Salentino (Lecce)

    P.I.: 03370960795 - Iscrizione REA: 307423

Riscontrata interferenza con Ad Blocker

Il tuo Ad Blocker sta interferendo con il corretto funzionamento di questo sito. Non abilitare Ad Blocker sulle pagine di questo sito oppure disabilitalo temporaneamente.

Ti ricordiamo che il lavoro dei redattori del sito viene pagato grazie alle pubblicità. Sul nostro sito puoi informarti in modo gratuito senza pagare abbonamenti ma devi disabilitare Ad Blocker per rispettare il nostro lavoro. Metti in pausa Ad Blocker per continuare la navigazione sul nostro sito e per continuare a leggere GRATIS le news. Disabilita le impostazioni e aggiorna la pagina.

Grazie per il supporto, buona lettura!

Close