Come eliminare la macchia di profumo dai capi

I consigli su come eliminare la macchia di profumo dai capi, tenendo conto del tipo di tessuto che andiamo a trattare
come eliminare la macchia di profumo

Eliminare la macchia di profumo può sembrare un compito difficile. Spesso ci capita di spruzzarne un po’ sugli indumenti per errore e poi si formano degli aloni. Pertanto, ora vi riveliamo come è possibile rimuoverli attraverso soluzioni naturali e smacchiatori. In realtà, si tratta di un’operazione abbastanza semplice da svolgere. Questi consigli sono ideali per diversi tipi di tessuti come la seta, la lana o il cotone ed eviteranno la corsa in lavanderia per eliminare la macchia di profumo.

COME ELIMINARE LA MACCHIA DI PROFUMO IN MODO SEMPLICE ED EFFICACE: I CONSIGLI PER OGNI TIPO DI TESSUTO

Capita spesso di trovarci a cercare un metodo per eliminare la macchia di profumo. Sono diversi i tessuti che possono essere trattati utilizzando queste soluzioni naturali e smacchiatori. Può sembrare difficile rimuovere gli aloni fastidiosi che si creano sui capi. In realtà si tratta di un procedimento abbastanza facile da eseguire. Dunque, vediamo insieme quali sono le soluzioni consigliate.

Se la macchia di profumo è ancora fresca possiamo rimediare strofinando sulla zona con il sapone di Marsiglia. Procediamo con il solito lavaggio o a mano o in lavatrice. Si tratta di un metodo ideale per gli indumenti più resistenti, ma anche per quelli che non lo sono, come la seta e la lana. Dunque, possiamo procedere tranquillamente. Il sapone di Marsiglia, infatti, è un prodotto che rispetta le fibre. Non solo, possiede anche la capacità dell’alto potere pulente. Se l’alone è già secco il semplice lavaggio, sappiatelo, non basta. In questo caso, il tessuto ha assorbito il profumo, ormai intrappolato tra le fibre. Non lavate in acqua calda, perché potrete peggiorare le cose, fissando ancora di più la macchia. Dobbiamo, pertanto, tenere in considerazione dei metodi ideali per ogni tipo di tessuto. Per quelli delicati (lana e seta) dobbiamo miscelare aceto bianco e acqua e tamponare sulla macchia utilizzando un panno di cotone. Dopo di che laviamo in lavatrice o a mano. I capi di cotone, invece, vanno smacchiati con il sapone di Marsiglia o con acqua e aceto. Quando si forma l’alone sugli indumenti in pelle dobbiamo utilizzare la glicerina, sostanza acquistabile in farmacia. Spruzziamone sulla macchia e poi lucidiamo l’indumento con un panno di cotone.

Eliminare le macchie di profumo non è poi così difficile come spesso si pensa. Ricordate di spruzzare le fragranze solo sulla pelle, evitando gli indumenti, con una distanza minima di 30 centimetri.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.