Come lavare i piatti i modo corretto, a mano o con la lavastoviglie


come lavare i piatti correttamente

Lavare i piatti è un compito che tocca a tutti. Dopo aver cucinato e gustato il proprio pasto, è necessario rimboccarsi le maniche e mettere in ordine la propria cucina. C’è chi preferisce lavare a mano oppure chi utilizza la lavastoviglie. Ma indipendentemente dal metodo che si utilizza, molte sono le persone che in realtà non lavano correttamente i piatti. Infatti, spesso si fanno errori che possono, a loro volta, causare degli errori. Pertanto, sarebbe bene capire come svolgere in modo perfetto questo compito quotidiano.

COME LAVARE I PIATTI IN MODO CORRETTO: I CONSIGLI PER CHI USA LA LAVASTOVIGLIE E PER CHI UTILIZZA IL LAVANDINO

Più volte al giorno ci ritroviamo a lavare i piatti, ma spesso questo compito non è eseguito nel modo corretto. Il primo errore che va assolutamente evitato è quello di utilizzare un lavandino o una lavastoviglie sporchi. Entrambi devono ricevere una pulizia accurata ogni tanto. In caso contrario, i piatti potrebbero diventare più sporchi di prima. Infatti, i germi che si trovano nel lavandino e nella lavastoviglie possono finire facilmente nei piatti. Vi consigliamo, dunque, di effettuare una corretta pulizia del lavandino dopo aver lavato i piatti, utilizzando dei prodotti appositi oppure del bicarbonato di sodio con aceto.

Stesso discorso vale per la lavastoviglie.

Vi riveliamo un altro particolare che probabilmente non sapevate.

Usare troppo sapone per lavare i piatti è un altro importante errore che commettono le persone. Infatti, si crea un grave danno all’ambiente e si rischia che i residui del detersivo restino nel piatto, andando a finire poi nel cibo. Basta semplicemente utilizzare acqua calda con un un po’ di sapone. È consigliato utilizzare prodotti che non contengano candeggina o altri antisettici aggressivi. Questi potrebbero contribuire alla formazione di batteri.

Per quanto riguarda la lavastoviglie, è importante seguire un procedimento preciso. Prima di inserirli nell’elettrodomestico, vanno eliminati tutti i residui di cibo dai piatti. Questo aiuterà la macchina a svolgere il suo compito in modo efficace. Questo meccanismo aiuta, inoltre, a impedire ai batteri di crescere all’interno della proprio lavastoviglie. In questo modo, la macchina si manterrà sterilizzata.

Un altro errore molto comune è quello di utilizzare una spugna sporca. Questo strumento rappresenta un terreno fertile per i germi. Pertanto, è importante mantenerlo sempre pulito, lavandolo con un sapone antibatterico dopo ogni uso. Dopo di che, va lasciato ad asciugare al sole. Infine, consigliamo di asciugare i piatti con un panno pulito e di non riempire troppo la lavastoviglie.

Leggi altri articoli di Casa

Commenta l'articolo


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

  • Ultime Notizie Flash

    Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicitá. Non puó pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 2001.

  • Chi siamo

    Ultime Notizie Flash by Purple di Filomena Procopio

    Via Della Libertà, 106 - Montesano Salentino (Lecce)

    P.I.: 03370960795 - Iscrizione REA: 307423

Riscontrata interferenza con Ad Blocker

Il tuo Ad Blocker sta interferendo con il corretto funzionamento di questo sito. Non abilitare Ad Blocker sulle pagine di questo sito oppure disabilitalo temporaneamente.

Ti ricordiamo che il lavoro dei redattori del sito viene pagato grazie alle pubblicità. Sul nostro sito puoi informarti in modo gratuito senza pagare abbonamenti ma devi disabilitare Ad Blocker per rispettare il nostro lavoro. Metti in pausa Ad Blocker per continuare la navigazione sul nostro sito e per continuare a leggere GRATIS le news. Disabilita le impostazioni e aggiorna la pagina.

Grazie per il supporto, buona lettura!

 

Close