Come pulire la stufa a pellet: i passaggi da eseguire per eliminare lo sporco dai tubi


pulire la stufa a pellet

La stufa a pellet è molto simile alla stufa a legna ed usa appunto il pellet come combustibile. Per tale motivo, è considerato come un prodotto ecologico. Utilizzata per riscaldare ogni tipo di ambiente, ha una struttura uguale a una tradizionale e, inoltre, possiede un vano serbatoio. Una vera e propria alternativa ecologica ai sistemi utilizzati solitamente come riscaldamento. Ma come ogni tipo di strumento ha bisogno di ricevere un’accurata ed efficace pulizia, straordinaria e ordinaria. Abbiamo deciso di indicarvi i giusti passaggi da eseguire per pulire la stufa a pellet in modo perfetto, concentrandoci sui tubi.

PULIRE LA STUFA A PELLET: I PASSAGGI PER UNA PULIZIA EFFICACE E VALIDA

Per pulire la stufa a pellet abbiamo bisogno di avere a portata di mano un martello, degli strofinacci, uno scovolino, una scopa, una paletta, delle spazzole di acciaio e un aspiracenere. Vi consigliamo di pulire, in base alla frequenza di utilizzo, il braciere e il cassetto della cenere. Questa pulizia ordinaria dovrebbe essere eseguita almeno ogni due mesi. Per garantire un buon funzionamento, è necessario effettuare un lavoro più approfondito, una o due volte l’anno. Partendo dalla pulizia della canna fumaria, bisogna battere lungo il tubo, utilizzando il martello e tamponando l’urto attraverso lo strofinaccio, che deve essere sistemato sulla canna o sul tubo. In questo modo, riusciremo a far cadere a terra tutto lo sporco, rimuovendolo con scopa e paletta. Per asportare in modo completo tutti i residui, vi consigliamo di usare un aspiracenere. Se viene accesa tutto l’inverno diverse ore al giorno, i tubi devono essere puliti ogni tre mesi. Sicuramente i punti più complicati da pulire sono le curvi del tubo. Anche questa zona, con qualche colpetto sull’intera superficie potrà far cadere la fuliggine. Altrimenti, di fronte a tubi abbastanza intasati, è necessario eseguire un lavoro più profondo. In questo caso, bisogna smontare i tubi e pulire utilizzando uno scovolino o una spazzola di acciaio. È possibile anche usare un bastone con degli strofinacci legati. Cosa state aspettando? Mettetevi subito all’opera per pulire accuratamente la vostra stufa a pellet. Vi ricordiamo, però, che qualora non foste sicuri di riuscire nell’impresa, di chiedere aiuto a un tecnico che saprà gestire efficacemente il lavoro.

Leggi altri articoli di Casa

Commenta l'articolo


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

  • Ultime Notizie Flash

    Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicitá. Non puó pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 2001.

    © Ultime Notizie Flash

  • Chi siamo

    Ultime Notizie Flash by Purple di Filomena Procopio

    Via Della Libertà, 106 - Montesano Salentino (Lecce)

    P.I.: 03370960795 - Iscrizione REA: 307423

Riscontrata interferenza con Ad Blocker

Il tuo Ad Blocker sta interferendo con il corretto funzionamento di questo sito. Non abilitare Ad Blocker sulle pagine di questo sito oppure disabilitalo temporaneamente.

Ti ricordiamo che il lavoro dei redattori del sito viene pagato grazie alle pubblicità. Sul nostro sito puoi informarti in modo gratuito senza pagare abbonamenti ma devi disabilitare Ad Blocker per rispettare il nostro lavoro. Metti in pausa Ad Blocker per continuare la navigazione sul nostro sito e per continuare a leggere GRATIS le news. Disabilita le impostazioni e aggiorna la pagina.

Grazie per il supporto, buona lettura!

Close