Pulire casa con le bucce di arancia: il rimedio della nonna

Pulire casa con le bucce di arancia è un ottimo modo per sostenere l'ecosostenibilità ambientale. Ecco cosa ci occorre e come preparare la soluzione
pulire casa con le bucce di arancia

Sapevate che molte famiglie utilizzano le bucce di arancia per pulire casa? Ebbene sono proprio in tanti coloro che oggi si affidano a questo frutto per rendere pulita la propria abitazione. Usando questo metodo è possibile dire finalmente addio ai detergenti che si trovano in commercio. Si è sempre più sensibili al problema causata dalle sostanze chimiche e tossiche di cui sono composti questi prodotti. Nelle faccende domestiche i rimedi della nonna possono tornare sempre utili e questo è il caso. Vediamo insieme quali sono i metodi per pulire casa con le bucce di arancia.

COME UTILIZZARE LE BUCCE DI ARANCIA PER PULIRE CASA

Cresce sempre di più il numero delle famiglie che mettono da parte i comuni detergenti e utilizzano i rimedi della nonna per pulire la casa, in particolare il metodo delle bucce di arancia. Stiamo, in questo caso, parlando di ecosostenibilità ambientale. Sostituendo quei prodotti tradizionali da supermercato con soluzioni preparate a casa con ingredienti naturali, si va a sostenere un ambiente più sano e pulito. Una soluzione che è utilizzata da ormai moltissime famiglie a prendere questa strada, scegliendo di appoggiare la pulizia eco. Non solo, chi utilizza questi rimedi della nonna nota un notevole risparmio economico. Per un’adeguata ed efficace pulizia ecosostenibile è consigliato il metodo a base di buccia di arancia. Questa soluzione è ideale per pulire i pavimenti, i ripiani della cucina, il bagno, i vetri, gli specchi e le sedie, sia in plastica che in legno.

Per pulire la nostra casa con le bucce d’arancia occorre avere a portata di mano 12 arance, bicarbonato di sodio, un litro di aceto bianco, un barattolo di vetro da un litro, un colino, un contenitore spray e una brocca. Per realizzare il nostro detergente è necessario procedere con questi passaggi:

  • Laviamo per bene le arance, con acqua e bicarbonato. Precisamente utilizziamo una parte di bicarbonato per 3 di acqua.
  • Sbrucciamo la frutta pulita e sistemiamola all’interno di un barattolo di vetro, coprendole con l’aceto bianco.
  • Lasciamo riposare per almeno un mese il composto, in un posto buio e fresco.
  • Prima di utilizzarlo, ricordiamo sempre di agitare bene il barattolo.
  • Filtriamo la soluzione nella brocca, utilizzando il colino, eliminado le bucce di arancia.
  • Diluiamo con mezza tazza di acqua e agitiamo nuovamente.
  • Infine, versiamo il nostro detergente all’interno di un contenitore spray.

Cosa state aspettando? Preparate anche voi la soluzione con le bucce d’arance per pulire la vostra casa in modo efficace e sostenendo l’ecosostenibilità ambientale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.