Rimedi contro le zanzare, i consigli di Benedetta Rossi

Tanti i rimedi contro le zanzare e Benedetta Rossi ha consigliato ovviamente i rimedi naturali per non rovinare magari una cenetta all’aperto. Negli anni la food blogger di Fatto in casa per voi ne ha provati tantissimi e al suo pubblico suggerisce i migliori. Olii essenziali e candele, ci sono odori che infastidiscono molto le zanzare. Per esempio, citronella, tea tree, geranio, lavanda, limone sono i veri nemici delle fastidiose zanzare. Basta versare un po’ dell’olio essenziale in una bottiglietta e aggiungere dell’acqua, immergiamo i bastoncini di legno, dopo un po’ li capovolgiamo per fare diffondere il profumo. Ovviamente possiamo anche usare le candele profumate, creeranno anche una bella atmosfera. Posizioniamo bottiglia o candela vicino alle finestre e sperimentiamo anche noi questo rimedio. 

COME ALLONTANARE LE ZANZARE CON RIMEDI NATURALI – I CONSIGLI DI BENEDETTA ROSSI 

Tra gli altri rimedi naturali contro le zanzare sono da sperimentare anche le piante, un rimedio classico e anche molto gradevole. Tenere le erbe aromatiche in casa è già una buona abitudine ma tenere sul davanzale una pianta di basilico, di menta o di lavanda è una vera barriera naturale.

Anche l’aglio ha lo stesso potere, certo l’odore non sarà gradevole nemmeno per noi, però anche questo è da provare. 

Aceto e limone, una bella combinazione contro le zanzare. Versiamo un po’ di aceto in una ciotola e aggiungiamo qualche fetta di limone fresco. Posizioniamo come sempre sul davanzale o sul balcone, l’odore è davvero forte. 

Un altro mix dall’odore forte è quello della cipolla tritata con i chiodi di garofano, basta mezza cipolla con qualche chiodo di garofano.

Il rimedio più gradevole tra tutti contro le zanzare è il caffè bruciato. Mettiamo in padella un po’ di polvere di caffè, facciamo abbrustolire e sarà un buon odore per noi ma non per le zanzare. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.