Moda donna primavera-estate 2011: tutto per essere fashion


Le collezioni primavera estate 2011 hanno già anticipato le tendenze moda, tutto ciò che non potrà mancare nel nostro armadio se essere fashion è la nostra passione. Dunque, pronte ad entrare nell’atmosfera tiepida primaverile, gioco che i nuovi capi di abbigliamento e gli accessori rendono davvero semplice.

La voglia di femminilità è il primo passo che contraddistingue le nuove collezioni 2011, grande spazio a tessuti leggeri arricchiti da stampe floreali. Sono i fiori il vero must per la moda dell’estate, un romanticismo che continua con rouches e tanta leggerezza, ma anche con pizzi e volant. Chiffon e trasparenze alla base di una eleganza sensuale.

Ma se la donna ha tante sfaccettature ed ogni giorno ama scegliere il proprio abbigliamento in base al momento e alla giusta occasione, allo stesso modo troveremo anche tagli asimmetrici e asimmetrie. Tutto per mostrare una donna raffinata: abiti monospalla, orli irregolari, bluse e camice ad una sola manica. Capi di grande carattere, uno stile che ricorda in pieno gli anni ’60 e ’70.


Ma attenzione ai colori, quelli saranno in grado di regalare energia pura, così dovremmo fare spazio ad una esplosione di rosa, azzurro, blu, rosso e arancione e l’ironia dovrà essere il pezzo forte. Anche il classico abito da sera nero verrà messo un po’ all’angolo a vantaggio dei pur sempre eleganti colori sgargianti.

Ma per la moda primavera estate 2011 non si abbandona la comodità e anche se la tendenza vorrà gonne cortissime, troveremo ancora i leggings adatti da indossare anche in queste stagioni.

Non posso poi mancare gli accessori e quei piccoli accorgimenti che anche con una spesa limitata danno un tocco di tendenza al nostro look: addio tacchi alti mentre richiami d’Africa sono pronti ad invadere la nostra casa.


Leggi altri articoli di Moda e Style

Commenta l'articolo


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Riscontrata interferenza con Ad Blocker

Il tuo Ad Blocker sta interferendo con il corretto funzionamento di questo sito. Non abilitare Ad Blocker sulle pagine di questo sito oppure disabilitalo temporaneamente.

Ti ricordiamo che il lavoro dei redattori del sito viene pagato grazie alle pubblicità. Sul nostro sito puoi informarti in modo gratuito senza pagare abbonamenti ma devi disabilitare Ad Blocker per rispettare il nostro lavoro. Metti in pausa Ad Blocker per continuare la navigazione sul nostro sito e per continuare a leggere GRATIS le news. Disabilita le impostazioni e aggiorna la pagina.

Grazie per il supporto, buona lettura!

Close