Mi manca la mia ragazza: consigli per superare questi momenti

La storie a distanza non sono per niente semplici. Si vive sospesi tra uno stato di euforia che caratterizza i momenti che si vivono insieme alla propria amata a uno stato malinconico e nostalgico che invece prende il sopravvento nei momenti di lontananza dalla propria fidanzata.

Secondo i consigli dei soliti amici, la lontananza dalla propria ragazza e quindi il continuo martellare nella testa delle struggenti parole “mi manca la mia ragazza”, dovrebbero addirittura far bene alla coppia. Gli studi statistici in questa direzione abbondano veramente: le coppie più longeve sono quelle che non hanno la fortuna di stare insieme tutti giorni ma che al contrario accumulano nei giorni di distacco una incredibile voglia di vedersi-parlarsi-baciarsi-VIVERSI che poi esplode in tutta la sua forza nel fatidico momento dell’incontro.

Concetto semplice vero? Sicuramente si, un concetto chiaro e lineare, che la testa non ha difficoltà a comprendere. Diverso invece è il livello di comprensione del cuore che, per sua stessa caratteristica pensa in continuazione solo ed esclusivamente al “qui e ora”. E’ il cuore che avverte la mancanza della propria ragazza. Al cuore non importa nulla del discorso che abbiamo fatto in precedenza e allora ecco che, in assenza della propria ragazza, il cuore inizia a inventarsi di tutto per cercare di ridurre il livello di nostalgia e malinconia.

Questo comportamento del cuore è ancora più evidente quando la coppia è costretta a stare distante nei momenti particolari come ad esempio un anniversario o una data molto significativa. Ecco, possiamo dire che è in queste occasioni che il cuore davvero non conosce più limiti e supera se stesso nell’inventarsi qualsiasi genere di appiglio. Un cuore innamorato è in preda a pensieri diversi, a eccessi continui ma soprattutto è un cuore che vive.

Il consiglio quindi per sentire meno lontana la propria ragazza è quello di far lavorare al massimo il proprio cuore. Non pensate quindi di convincerlo usando le argomentazioni razionali che abbiamo scritto a inizio articolo. Mettetelo invece sotto, scatenate la sua forza creativa. Stare lontani dalla persona che si ama e che si vorrebbe vivere ogni giorno non per forza ha valenza distruttiva. Come per ogni sensazione che fa star male, anche in questo caso ci può essere una proiezione positiva. Un cuore a cui manca la propria amata è un cuore capace di fare tante cose….compreso questo strano e folle articolo….

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.