Moda donna: è glamour anche sotto la neve


Quando la temperatura scende, la febbre per la moda donna sale. La neve ricopre tutta Italia e lo stivale va in tilt, ma ogni fashion victim che si rispetti, non si fa abbattere da neve e ghiaccio e affronta il freddo sfoggiando gli outfit più caldi del guardaroba: dai cappotti, ai piumini sino ad arrivare  al caldo abbraccio di un cardigan in lana tricot. Oltre ai caldi capi spalla non bisogna dimenticare gli accessori, dettagli essenziali che rendono unico e personale lo stile.

Dalla testa ai piedi l’accessorio riesce ad impreziosire l’abbigliamento, senza dimenticare il tocco chic di un cappello d’ispirazione couture, un colbacco di pelliccia per un tocco glamour che riscalda o una shopper bag in pelle invecchiata.

In questi giorni di gran gelo non bisogna dimenticare il buon gusto e l’eleganza che contraddistingue una donna.

Per essere impeccabile anche in settimana bianca basteranno pochi accorgimenti per ottenere un look glam a prova di neve.

La parola giusta da utilizzare in questi casi è adeguatezza. Non si possono affrontare temperature sotto lo zero con cappottini leggeri, né tanto meno neve o ghiaccio con i tacchi alti.

I colori da abbinare per un perfetto abbigliamento da neve sono: bianco e nero, rosso e blu, bianco nero e rosso. Queste sono le combinazioni cromatiche giuste da utilizzare per una mise elegante anche sulla neve.

I capelli in questo periodo posso risentirne e risultare spenti e danneggiati, per questo motivo, è necessario optare per un’acconciatura: una morbida treccia o una coda bassa, per poter indossare il giusto cappello.

L’abbigliamento della sera può puntare sulla semplicità di un bel maglione in cachemire da indossare sopra ad un bel paio di jeans e per rendere tutto più chic è sufficiente una collana.


Leggi altri articoli di Moda e Style

Commenta l'articolo


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Riscontrata interferenza con Ad Blocker

Il tuo Ad Blocker sta interferendo con il corretto funzionamento di questo sito. Non abilitare Ad Blocker sulle pagine di questo sito oppure disabilitalo temporaneamente.

Ti ricordiamo che il lavoro dei redattori del sito viene pagato grazie alle pubblicità. Sul nostro sito puoi informarti in modo gratuito senza pagare abbonamenti ma devi disabilitare Ad Blocker per rispettare il nostro lavoro. Metti in pausa Ad Blocker per continuare la navigazione sul nostro sito e per continuare a leggere GRATIS le news. Disabilita le impostazioni e aggiorna la pagina.

Grazie per il supporto, buona lettura!

Close