Moda capelli donna inverno 2012 – 2013: torna il carrè e il volume

Se negli ultimi anni siete diventate delle professioniste con la piastra per capelli, adesso dal liscio a tutti i costi si passa all’effetto volume, è questa la nuova moda capelli autunno inverno 2012 – 2013. Ma se  i vostri capelli non vi permettono di realizzare un effetto diverso dal super liscio non temete perché per voi c’è il taglio giusto.

I tagli di capelli di moda per l’inverno 2012 – 2013 sono vari ma tutti strizzano l’occhio alle forbici perché la tendenza per i capelli sarà il taglio corto.

Dopo aver capito quali saranno per i capelli i colori di moda autunno inverno 2012 – 2013, scopriamo quali saranno i tagli di cappelli da donna di tendenza per la stagione fredda.

Innanzitutto abbiate cura dei vostri capelli che in genere dopo l’estate non appaiono in gran forma, dunque via libera a maschere ristrutturanti e soprattutto ad una alimentazione sana. Ferro e proteine sono la vera fonte di benessere.

Arriviamo ai tagli di capelli e scopriamo il primo di moda per l’autunno inverno 2012- 2013.

Il taglio pixie cut è il più coraggioso tra tutti perché i capelli sono molto corti, scalati soprattutto dietro, davanti potete scegliere di impreziosirlo con una frangia laterale o tenerli corti, è perfetto per chi ha i lineamenti delicati e regolari.

Il mini bob con frangia è un taglio di capelli meno corto del primo. Addolcito da una leggera frangia sulla fronte e da una scalatura laterale e posteriore.

Il carrè torna di moda e sarà i vero must dell’inverno 2013 per i capelli. Il taglio è appena sotto l’orecchio, valorizza il viso ed è ideale per tutte perché si adatta sia ai capelli lisci che mossi.

Il taglio garçonne è per i visi piccoli ed è caratterizzato dal contrasto tra il corto della parte posteriore e il lungo ciuffo sul davanti da modellare come piace.

Il taglio medio-lungo e carrè bombato è un altro dei must per i tagli di capelli moda inverno 2013. In questo caso il classico carrè si allunga sulle spalle e i capelli possono anche diventare mossi, ovviamente d’obbligo la frangia bombata.

Terminiamo con il taglio lungo per chi proprio non vuole saperne di tagliare troppo. Attenzione però perché i capelli possono restare anche lunghissimi ma necessariamente sfoltiti e mossi o ondulati, in perfetto stile anni ’70.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.