Attente alle ciglia finte, i consigli contro danni e allergie

Oggi parliamo di make-up, in particolare di ciglia finte. Negli ultimi tempi per avere uno sguardo sensuale, penetrante e seducente molte donne ricorrono alle ciglia finte. E’ vero che queste ciglia possono aprire lo sguardo e, per le donne che sfortunatamente hanno poche ciglia o ciglia corte rappresentano una vera salvezza per avere uno sguardo ammaliante. Tuttavia bisogna tener presente che l’uso scorretto o eccessivo delle ciglia finte può creare qualche problema. Infatti non solo le nostre vere ciglia potrebbero indebolirsi e danneggiarsi ma l’intero occhio potrebbe andare incontro a qualche disturbo. Innanzitutto il primissimo consiglio è quello di acquistare e indossare solo ciglia finte di buona qualità in modo tale da ridurre i rischi. In generale è opportuno utilizzare le ciglia finte solo per le occasioni speciali, quando proprio non potete farne a meno e non quotidianamente. A ogni modo la qualità delle ciglia finte può fare la differenza. Ma adesso vediamo nel dettaglio quali sono i motivi per cui sarebbe opportuno limitare l’uso delle ciglia finte.

Allergie. Le ciglia finte e i materiali usati per applicarle potrebbero causare allergie e reazioni avverse alla pelle e agli occhi. L’adesivo utilizzato per incollare le ciglia finte potrebbe arrossare gli occhi e gonfiare le palpebre.

Leggi qui gli usi alternativi del collutorio, anche per la bellezza 

Igiene. Le ciglia finte secondo gli esperti non sarebbero il massimo per l’igiene degli occhi. Infatti questi accessori per il make-up tendono ad intrappolare sporco e batteri causando irritazione alle palpebre e agli occhi. Infatti mentre le ciglia naturali proteggono gli occhi dalla polvere, dal sudore o da qualunque altro corpo estraneo, quelle finte potrebbero esporre gli occhi ad un maggiore rischio di infezione.

Danni alle ciglia naturali. Come dicevamo le ciglia finte incollate in modo scorretto potrebbero danneggiare quelle naturali o, peggio, potrebbero causare danni ai follicoli di quelle naturali rallentandone o addirittura interrompendone la crescita. Qualora dovesse verificarsi una simile situazione, una donna è portata a utilizzarle ancora di più. Questo innescherebbe un circolo vizioso e le ciglia naturali continuerebbero a danneggiarsi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.