Quattro cose da insegnare al tuo bambino prima che compia 10 anni

Prima che vostro figlio compia 10 anni ci sono delle cose che dovreste insegnarvi, dopo sarebbe già troppo tardi

Essere genitori non è mai facile. E’ un mestiere che si impara piano piano, giorno dopo giorno. Esistono degli insegnamenti preziosi che ogni genitore dovrebbe trasmettere al proprio figlio. In particolare oggi vi sveliamo quali sono le 4 cose da insegnare al proprio figlio prima dei 10 anni. Come mai proprio prima dei 10 anni? Semplicemente perché questa è attualmente l’età che segna il passaggio dall’infanzia alla preadolescenza. Vediamo insieme quali sono le cose fa insegnare ai figli prima dei 10 anni. La non violenza. Insegnare ai bambini a rifiutare ogni forma di violenza sia fisica che verbale è importantissimo. Sia ben inteso però non è che bisogna insegnare a non litigare e a non confrontarsi. Bensì occorre fa capire loro che è giusto dissentire e argomentare le proprie teorie ma senza ricorrere a violenze verbali e fisiche. Quindi sin da piccoli i bambini devono abituarsi al dialogo già nel piccolo contesto familiare. Insegnando ai bambini ad ascoltare prima e a parlare poi, quando l’interlocutore ha finito di esporre le proprie ragioni, è fondamentale. In questo modo quando si confronteranno con realtà diverse dalla famiglia, come l’asilo prima e la scuola poi riusciranno a interagire nel modo corretto con il prossimo.

Il valore personale. Questo insegnamento mette al centro l’essere umano e la sua persona. E’ molto complesso far capire ad un bambino che nessuno può regalare felicità. Ma ognuno di noi è padrone della propria. Gioia e serenità piombano dal cielo ma ognuno può e deve provare a vivere in modo autentico partendo da se stesso.

Il rispetto della diversità. Oggi questo valore è fortemente promosso anche nelle scuole dato che la nostra società è cambiata e i bambini si trovano a vivere in un contesto multiculturale sin da piccoli. A scuola, nello sport e nelle relazioni interpersonali è fondamentale imparare a rispettare tutte le forme di diversità. Se i genitori danno dimostrazione in prima persona del loro rispetto verso gli altri, per i bambini sarà molto più semplice capire.

L’altruismo. Anche in questo caso se i genitori daranno il loro esempio condannando ogni tipo di razzismo i bambini capiranno come comportarsi. Occorre considerare che i bambini non solo vedono nei genitori il loro punto di riferimento ma danno molta importanza alle parole, ai gesti e ai comportamenti delle persone che li circondano.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.