Rientro a scuola dopo le vacanze, consigli utili per affrontarlo al meglio

rientro scuola vacanze

Come affrontare al meglio il rientro a scuola dopo le vacanze? Il periodo delle feste di Natale costituisce un momento di relax per i bambini e i ragazzi, che possono mettere in pausa i loro impegni per un po’. Il rientro però può essere traumatico e dunque è importante affrontarlo al meglio. Per i figli può essere stressante e anche deprimente riprendere la loro routine, soprattutto nei giorni che seguono le feste. Serve dunque un po’ di tempo per riprendere quello che era stato messo in pausa per un po’. Come fare? Ecco alcuni consigli utili per affrontare il rientro a scuola dopo le vacanze nel migliore dei modi, senza forzature e rispettando i tempi di bambini e ragazzi.

RIENTRO A SCUOLA DOPO LE VACANZE NATALIZIE: COME VA AFFRONTATO PER EVITARE PROBLEMI PSICOFISICI

Non se ne sente molto parlare, ma riprendere le attività ordinarie dopo un periodo di pausa, può essere tutt’altro che semplice. Si tratta della sindrome da rientro, che può avere delle conseguenze quali turbolenza psicofisica, ansia, depressione, spossatezza. Dunque possono volerci alcuni giorni per riprendersi e stare bene anche nella routine quotidiana fatta di scuola, sport e compiti.

Il prof. Piero Barbanti, Primario Neurologo dell’IRCCS San Raffaele, ha fatto sapere che lo stress da rientro dalle vacanze sia a scuola che a lavoro colpisce circa 6 milioni di persone nel nostro Paese. Questo perché il sistema nervoso risponde in questo modo quando il cervello è sottoposto a stress. Si tratta dunque di una risposta endocrina. Ma quali sono i sintomi associati allo stress da rientro? Come riconoscerlo? A quanto pare possono presentarsi inquietudine, ansia, nervosismo, insonnia, debolezza, tachicardia, tensioni muscolari, difficoltà di concentrazione. Nei casi più gravi, il rientro dalle vacanze può portare ad uno stato depressivo. La sindrome da rientro è dunque la risposta fisica dell’organismo allo stress legato alla scuola, al lavoro, ai soldi e via dicendo. Nel corso delle vacanze spesso si mettono da parte i problemi che poi ripiombano addosso non appena terminate le vacanze.

Cosa si può fare per far fronte allo stress da rientro a scuola o a lavoro? Ovviamente non si può evitare ma si può cercare di difendersi seguendo i consigli del Prof. Barbanti. Dormire bene è importante, visto che durante le vacanze di solito si dorme di più. Per ridurre lo stress è molto importante fare attività fisica. L’alimentazione è importante, soprattutto dopo gli eccessi del periodo natalizio. Bisogna cercare di riequilibrare i pasti per stare meglio. Stare all’aria aperta e al sole, anche in inverno, aiuta a contrastare lo stress. Evitare la tecnologia a letto è un altro dei consigli da seguire per gestire il rientro a scuola dopo le vacanze, perché può diventare una fonte di stress e minacciare anche il sonno. Infine si può organizzare un weekend di stacco o anche una gita.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.