Come insegnare ai bambini a riconoscere i colori


bambini colori

Come insegnare ai bambini a riconoscere i colori? Questa è una delle cose che imparano nei primissimi anni della loro vita. Dunque, già fin da piccoli, si può iniziare ad insegnare quali siano i colori principali e le loro sfumature. Ci sono molti modi per farlo, attraverso una filastrocca, una canzoncina, come spesso avviene negli asili nido. Allegra Agliardi, illustratrice che ha realizzato il libro Di tutti i colori, ha parlato di questo argomento. Nel suo libro sono presenti proprio delle filastrocche e delle immagini che aiutano i più piccoli a comprendere i vari colori.

COME INSEGNARE I COLORI AI BAMBINI, I CONSIGLI DELL’ILLUSTRATRICE ALLEGRA AGLIARDI

Al sito Nostrofiglio.it, Allegra Agliardi ha parlato dell’importanza dei colori per i bambini e delle modalità più semplici per aiutarli ad apprenderli, senza forzature. I bambini piccoli imparano pian piano i diversi colori e la prima cosa da non fare è quella di stressarli nel provare a farli apprendere. La Agliardi fa sapere infatti che i bimbi piccoli ci mettono un po’ ad imparare e riconoscere tutti i colori. Ciò che si può fare è mantenere in loro il piacere dei colori, così che possano riconoscerli pian piano.


Un metodo per aiutarli ad imparare le differenze tra le varie sfumature, è quello delle esperienze sensoriali. Una di queste è ad esempio far immergere le mani dei bambini nei colori, nella terra, così che toccando con mano possano capire qual è il colore di ogni cosa. Far comprendere i colori con elementi naturali come le foglie, facendo notare loro le differenze, può essere davvero efficace. Altro consiglio dell’illustratrice è quello di chiedere al bambino quale colore preferisca, se gli piace o meno una sfumatura, e via dicendo.

Cosa fare se i bambini non sembrano essere interessati ai colori? Secondo Allegra Agliardi, è tutto normale. Alcuni ne sono incuriositi prima e altri invece dopo. Altro consiglio è quello di scegliere colori neutri per l’arredamento, che possano essere reinventati o arricchiti con complementi d’arredo colorati.

Nel suo libro Di tutti i colori ci sono delle filastrocche che derivano dai ricordi dell’infanzia di Allegra Agliardi. Il colore spesso si associa a delle sensazioni tattili, appunto a dei ricordi, agli odori, ecc. Ogni colore, nel libro dell’illustratrice, ha una sua texture e dunque produce anche un’esperienza tattile.

Insomma, questi sono alcuni consigli per insegnare pian piano ai bambini i colori, rispettando comunque i loro tempi e cercando di creare delle belle esperienze sensoriali.


Leggi altri articoli di Mondo Mamma

Commenta l'articolo


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

  • Ultime Notizie Flash

    Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicitá. Non puó pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 2001.

    © Ultime Notizie Flash

  • Chi siamo

    Ultime Notizie Flash by Purple di Filomena Procopio

    Via Della Libertà, 106 - Montesano Salentino (Lecce)

    P.I.: 03370960795 - Iscrizione REA: 307423

Riscontrata interferenza con Ad Blocker

Il tuo Ad Blocker sta interferendo con il corretto funzionamento di questo sito. Non abilitare Ad Blocker sulle pagine di questo sito oppure disabilitalo temporaneamente.

Ti ricordiamo che il lavoro dei redattori del sito viene pagato grazie alle pubblicità. Sul nostro sito puoi informarti in modo gratuito senza pagare abbonamenti ma devi disabilitare Ad Blocker per rispettare il nostro lavoro. Metti in pausa Ad Blocker per continuare la navigazione sul nostro sito e per continuare a leggere GRATIS le news. Disabilita le impostazioni e aggiorna la pagina.

Grazie per il supporto, buona lettura!

Close