Caffè in gravidanza si può bere? Ecco le cose da sapere


caffè in gravidanza

Il caffè in gravidanza si può bere? Questa è una delle domande che si pongono spesso le donne che scoprono di essere in dolce attesa. Il caffè è infatti spesso irrinunciabile per molte persone. Ma quando si è in gravidanza il caffè viene sconsigliato per diverse ragioni. E’ davvero così ferrea la regola di non bere il caffè in gravidanza? Oppure ci si può concedere un piccolo strappo alla regola ogni tanto? Cerchiamo di fare luce su questo argomento che spesso non mette d’accordo neanche i medici.


Caffè in gravidanza: si può o non si può bere? Ecco la verità su questa bevanda

La possibilità di bere caffè in gravidanza è stata analizzata più volte e in alcuni casi si è arrivati alla conclusione che fosse meglio non berlo. La prima cosa da sapere è che deve essere il medico curante ad imporre una totale rinuncia al caffè, magari valutando il caso specifico di ognuna. Nella realtà dei fatti, non esistono delle controindicazioni gravi e generalizzabili nell’assunzione di questa bevanda nel corso della gestazione. Questo non vuol dire che una futura mamma può bere caffè come se non ci fosse un domani, perché bisogna sempre prestare attenzione alle quantità. Sta di fatto che bere una tazzina di caffè ogni tanto non può poi fare così male.

Le dosi di caffè consigliate in gravidanza: quante tazzine si possono bere al giorno?

La maggioranza dei medici, riguardo questo argomento, concorda sul fatto che il caffè si può consumare in gravidanza purché con moderazione. Qual è a questo punto la quantità concessa di caffè in gravidanza? Alcuni studi rivelano che la quantità ammessa va da 1 a 3 tazzine di caffè al giorno. Dunque il massimo concesso sarebbe addirittura di 300 mg al giorno. Attenzione però anche all’assunzione di altre bevande a base di caffeina, come quelle gassate o il . Anche queste vanno ad incidere sulla dose massima di caffè consentita per ogni giorno.

I benefici del caffè per le donne in gravidanza: ecco quali sono

Il caffè, oltre a non essere una bevanda da bandire totalmente, può anche portare a dei benefici. Infatti consumarlo al mattino, o dopo pranzo, può aiutare la futura mamma a contrastare la sonnolenza tipica della gravidanza. Ha inoltre un effetto energizzante, che può essere piacevole per una donna in dolce attesa. Per alcune donne, il caffè è anche di aiuto nel combattere le nausee mattutine, ma non per tutte è così.


Leggi altri articoli di Mondo Mamma

Commenta l'articolo


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Riscontrata interferenza con Ad Blocker

Il tuo Ad Blocker sta interferendo con il corretto funzionamento di questo sito. Non abilitare Ad Blocker sulle pagine di questo sito oppure disabilitalo temporaneamente.

Ti ricordiamo che il lavoro dei redattori del sito viene pagato grazie alle pubblicità. Sul nostro sito puoi informarti in modo gratuito senza pagare abbonamenti ma devi disabilitare Ad Blocker per rispettare il nostro lavoro. Metti in pausa Ad Blocker per continuare la navigazione sul nostro sito e per continuare a leggere GRATIS le news. Disabilita le impostazioni e aggiorna la pagina.

Grazie per il supporto, buona lettura!

Close