Come combattere l’eiaculazione precoce?

Il problema dell’eiaculazione precoce può riguardare sia gli uomini che in parte anche le donne. Molto spesso questo causa un deciso calo della passione e della libido, dando così un pò di problemini al rapporto di coppia che si spegne un pò. Spesso questo problema soprattutto per i ragazzi può essere dovuto all’inesperienza nel fare sesso, ma se il problema continua ad esserci bisogna trovare una soluzione.

Si può ricorrere ai metodi classici per ritardare l’eiaculazione come ad esempio delle creme o dei preservativi ritardanti, alcuni addirittura consigliano la ginnastica pelvica. Ma se invece vogliamo risolvere il problema direttamente nel nostro letto possiamo scegliere delle posizioni piuttosto che altre: evitare qualsiasi posizione faticosa oppure troppo acrobatica che non è comoda per nessuno dei due, non c’è nessun rischio di annoiarsi ma anzi di sperimentare nuove posizioni che magari non avreste mai provato. Ad esempio, sdraiarvi pancia contro pancia con il vostro partner e, con la schiena della donna sulla pancia dell’uomo. per aiutare l’uomo in questo problema sicuramente la donna dovrà essere molto più attiva per facilitare la risoluzione del problema. Anche la posizione dell’amazzone non è da scartare, l’uomo che sta seduto e la donna a cavalcioni su di lui che si muove, è stancante ma permette un’ottima stimolazione del Punto G! La cosa più importante è non far mai pesare al proprio partner questo inconveniente che avviene durante i rapporti sessuali ma cercare di affrontarlo con serenità e magari sarà anche divertente sperimentare nuove sensazioni e soprattutto posizioni!

6 responses to “Come combattere l’eiaculazione precoce?

  1. L’eiaculazione precoce NON è una malattia!!! L’orgasmo vaginale (con il pene in vagina)non esiste, quindi che importanza ha la durata del rapporto?
    Oggi l’eiaculazione precoce è un business per le case farmaceutiche… e vedi i conflitti di interessi dei sessuologi che parlano dell’eiaculazione precoce…
    Con rapporto sessuale completo = orgasmo per entrambi i partner con o senza il rapporto vaginale: l’eiaculazione precoce sarebbe considerata ancora una disfunzione? Bisogna spiegare bene ai ragazzi-e che con le mani, con le labbra, con la bocca, possono fare l’amore, quindi eccitarsi e godere, per tutto il tempo che desiderano: non esiste un periodo refrattario per i baci e le carezze!
    Il punto G non esiste: bufala mondiale o frode scientifica?… vedi: Puppo V. Embryology and anatomy of the vulva: the female orgasm and women’s sexual health. European Journal of Obstetrics & Gynecology and Reproductive Biology 2011, in: http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/20832160

  2. bhè scusami ma non penso che non sia una disfunzione l’eiaculazione precoce, perchè io ne ho sofferto per molto e credimi che venire dopo manco due minuti e vedere insoddisfatta la tua compagna non è cosa da poco. poi che esiste la bocca o le mani si ok…ma credo che siano cose diverse. E poi quando eiaculi così presto nn provi tutto sto piacere..te lo ha mai detto qualcuno questo?

    a riguardo del business..forse esiste ma esiste anche un’altra verità e cioè che i farmaci possono aiutare e io con il Priligi ho davvero risolto la cosa. Per cui se non sei uno che sofre di questo problema non dire…

  3. Ciao Tiziano,
    io ne soffro da qualche anno, prima non avevo problemi, anzi…solo che ora sta diventanto n serio problema..

    come hai risolto?

  4. te lo dico volentieri perchè so cosa vuol dire soffrirne e soprattutto non sapere che pesci prendere per risolvere la cosa. ho scoperto priligy dapoxetina su una clinica on line sicura…non so se rimuovono il link dal commento comunque è questo qui http://www.euroclinix.it/dapoxetin-priligy.html ma ti basta scrivere priligy dapoxetina su google eli trovi in prima pagina. spero di esserti stato d’aiuto in bocca al lupo! Tiziano

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.