Plastik: dalla chirurgia estetica della Cipriani al caso della donna in un corpo da bambina (VIDEO)

La chirurgia estetica è spesso vista solo come mezzo per non invecchiare, oppure per riportare il fisico, soprattutto delle donne, ad uno stato giovanile, avvenente e ancora sexy. Infatti si ricorre sempre più frequentemente al chirurgo estetico: e si conta che soprattutto con l’avvicinarsi dell’estate la lista di attesa dei chirurghi si allunga sensibilmente, anche solo per semplici “ritocchini”. Un esempio lo possiamo vedere nel caso di Francesca Cipriani, che è ricorsa alla mastoplastica additiva per sentirsi a suo agio con il proprio corpo.

Gli interventi subiti dalla Cipriani sono stati due, in quanto in seguito al primo non era ancora soddisfatta delle dimensioni ottenute. Oggi si ritiene soddisfatta, ed è una grande sostenitrice della chirurgia estetica, se questa serve a farci sentire più belle e più accettate dalla società.

Guarda il video: evoluzioni di Francesca Cipriani a Plastik

Tuttavia ci sono casi in cui la chirurgia estetica serve a migliorare le condizioni di vita ed esistenza, riportando proprio quest’ultima ad una condizione più vivibile e dove, senza questo tipo di intervento, diventerebbe davvero difficile vivere bene e con serenità.

Infatti recentemente, Plastik, il format sulla chirurgia estetica condotto da Elena Santarelli su Italia 1, ha presentato il caso di Veronica Moya, una ragazza di 27 anni che vive in un corpo di una bambina di 10 anni. La giovane è affetta fin dalla nascita da una sindrome, la cosiddetta sindrome di Silver, che impedisce la normale crescita di una persona: resta piccola e minuta, e non si sviluppa in modo tale da mostrare notevoli cambiamenti dell’età.

Veronica infatti, nonostante abbia già 27 anni è alta 1.38 mt e non ha avuto alcun sviluppo fisico nella norma, sembra una bimba di dieci anni anche se lo sviluppo mentale è regolare e cioè di una ragazza della sua età.

Veronica decide quindi  di ricorrere alla chirurgia estetica per aumentare le proporzioni del suo seno e dimostrare così la sua vera età, oltre a modificare orecchie, naso e occhi.

Le operazioni chirurgiche sono andate molto bene, e ora Veronica si sente meglio sia a livello psicologico, sia a livello di stima e fiducia nelle sue possibilità.

Il caso di Veronica dimostra come la chirurgia estetica possa essere davvero un aiuto medico e non solo un capriccio di vanità.

Guarda il video: interventi subiti da Veronica

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.