Come mantenere l’abbronzatura a lungo: sei oli naturali per viso e corpo

come far durare l'abbronzatura

Mantenere l’abbronzatura il più a lungo possibile sembra davvero una cosa difficile, ma in nostro aiuto arrivano dei prodotti naturali in grado di renderci il tutto più semplice. L’estate sta finendo e sicuramente starete già pensando di salutare l’amata tintarella, conquistata andando ogni giorno a mare. Ma non dovete per forza vedere l’abbronzatura andarsene, in quanto esistono degli oli naturali in grado di mantenerla. Stiamo parlando di prodotti che non hanno alcun potere negativo sulla pelle e sulla salute. Per tale motivo, abbiamo scelto di consigliarvene i migliori.

OLI NATURALI PER MANTENERE L’ABBRONZATURA A LUNGO: ECCO COME FAR DURARE LA TINTARELLA IN MODO NATURALE

Esistono oli naturali in grado di mantenere l’abbronzatura il più a lungo possibile. Sicuramente un fattore molto importante in questo caso è l’alimentazione. La frutta è il cibo che permette maggiormente di avere ancora la tintarelle per i prossimi mesi. L’estate sta per finire e si corre, pertanto, il rischio di vedere sparire in davvero poche settimane l’abbronzatura conquistata. La tintarella, infatti, spesso ha una vita abbastanza limitata, in particolare sul viso. Ma non bisogna temere perché, come vi abbiamo già anticipato, esistono degli oli naturali in grado di farci mantenere l’abbronzatura ancora per qualche tempo. Vediamo insieme quali sono.

  • L’olio di germe di grano è uno dei prodotti naturali che potrebbe aiutarvi a mantenere la tintarella. Oltre a combattere i segni dell’invecchiamento, permette anche di vedere la propria pelle abbronzata per diverso tempo. È ideale soprattutto per il viso e per godere delle sue proprietà è necessario massaggiare a fondo sulla pelle.
  • Non potevamo non inserire in questa l’olio di aloe, caratterizzato da molteplici proprietà emollienti. Non solo idrata e nutre la pelle, ma permette anche di mantenere a lungo l’abbronzatura.
  • Anche l’olio di calendula è ideale per continuare a godere della tintarella per qualche settimana. Solitamente è anche indicato per reidratare la pelle dopo una giornata di sole.
  • L’olio di carota è sicuramente quello più utilizzato come doposole. È idratante e aiuta a preservare la pelle da possibili danni causati dal sole. Massaggiandolo su tutto il corpo dopo la doccia garantisce all’abbronzatura un’ottima durata.
  • Anche l’olio di avocado potrebbe fare al caso vostro. Ricco di vitamine A B e D e di acidi grassi, può donare idratazione e mantenere anche la tintarella a lungo.
  • Infine, vi consigliamo il burro di karitè, ottimo come rimedio lenitivo e idratante per il corpo e il viso, ma anche come doposole. Non solo renderà la pelle più luminosa una volta spalmato, ma vi aiuterà anche a mantenere la vostra abbronzatura.

Cosa state aspettando? Scegliete uno tra questi oli naturali per continuare ad avere la vostra amata tintarella ancora per tanto tempo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.