Dove andare in vacanza? Le bellezze del Mediterraneo

Il Mar Mediterraneo offre una gamma così ampia di destinazioni ideali per una vacanza estiva che non basterebbe una vita intera per scoprirle tutte. Che si tratti di villaggi intrisi di cultura, di spiagge caratterizzate da una sabbia tanto fine quanto candida, di mete amate dagli appassionati di gastronomia o di città d’arte, c’è solo l’imbarazzo della scelta: non c’è bisogno di viaggiare fino all’altra parte del mondo per entrare in contatto con location uniche e spettacolari.

L’Africa del Maghreb

Una delle destinazioni più seducenti che possono essere scoperte grazie alle crociere nel Mediterraneo è, per esempio, l’Africa del Maghreb: il versante del Mediterraneo opposto a quello europeo è un melting pot di sapori, culture e storie che vale la pena di conoscere da vicino. Il pregio più rilevante della costa settentrionale del Continente Nero va individuato nel fatto che per il momento essa è quasi del tutto al di fuori dei giri del turismo di massa e, proprio per questo motivo, poco affollata e ancor meno contaminata. Un elenco delle città da visitare sarebbe quasi infinito, ma una menzione d’onore spetta alla capitale della Tunisia, Tunisi, oltre che a Tangeri. 

La Grecia ionica

Una valida alternativa è quella proposta dalla Grecia ionica, che presenta caratteristiche diverse rispetto al Mediterraneo occidentale e, per questo, è ancora più allettante. Le numerose isole, piccole e grandi, che costellano la costa ionica del Paese ellenico sono un richiamo a cui è difficile resistere, un piccolo angolo di paradiso per turisti di tutte le età e di tutte le provenienze che hanno l’occasione di rilassarsi in spiaggia o di divertirsi con la movida notturna. Gli incroci di usi, costumi, tradizioni, culture e proposte alimentari esercitano un fascino magnetico. Due nomi su tutti, Corfù e Igoumenitsa, sono sufficienti per avere un’idea di ciò che la Grecia è in grado di offrire, non solo per la bellezza dei paesaggi ma anche dal punto di vista storico.

Igoumenitsa, infatti, in passato era la capitale del regno dell’Epiro: sin dai tempi più antichi è ritenuta il portone di ingresso verso la Grecia nord-occidentale, da cui si può partire in direzione dell’entroterra ellenico o del territorio albanese. Il viaggio tra le tante città di pescatori sulla costa, tra spiagge sabbiose e calette accoglienti, equivale a un salto sulla macchina del tempo. A Corfù, invece, il litorale ha le sembianze di una spiaggia dei Caraibi, per di più impreziosito da un clima mite e mai torrido. Non è solo la stagione estiva il periodo ideale per una vacanza da queste parti, visto che in ogni momento dell’anno ci si può concedere un’esperienza fuori dal comune.

Il resto d’Europa

Per chi non ha intenzione di allontanarsi più di tanto da casa, Barcellona è una meta da segnare in agenda: la città catalana è il punto di partenza ideale per un tour esplorativo che riguardi la Costa Daurada e la Costa Brava. Le spiagge bianche di Salou sono un punto di riferimento per tutti i turisti, mentre Tarragona è un’altra delle città costiere più famose, anche perché furono i Romani a fondarla. Se non si riesce a resistere alle attrazioni della movida notturna, si può fare un salto a Lloret de Mar, a nord, dove pure ci sono spiagge straordinarie.

Insomma, il Mediterraneo è un ricettacolo di proposte da non perdere: che si opti per le coste del Nord Africa o che si voglia rimanere nel Vecchio Continente, ci si può sbizzarrire come e quando si vuole. Dal Marocco a Malta, dalla Grecia alla Spagna, tutti i gusti possono essere assecondati. E, ovviamente, non ci si deve dimenticare dell’Italia, con i litorali della Sardegna e della Sicilia, ma anche quelli meno “mediatici” della Basilicata e della Calabria, che regalano esperienze eccezionali.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.