Il Giardino delle Zucche per un Halloween tutto italiano

parco zucche caserta

Avete mai sentito parlare de Il Giardino delle Zucche? E’ un vero e proprio parco a tema che si trova a Pignataro Maggiore, in provincia di Caserta. Si tratta, in particolare, di un’area di due ettari immersa nella natura dove si può scegliere una zucca e partecipare a dei laboratori creativi sia per bambini che per adulti. Se volete sentirvi come in America e amate Halloween ma anche semplicemente le zucche, vi consigliamo davvero di portare i vostri bambini in questo posto! Il parco sarà aperto fino al giorno 1 di Novembre. Il periodo autunnale è anche il periodo delle zucche e si può pensare di passare una giornata diversa, in famiglia o con gli amici, nel giorno di Halloween. Ma che cosa si fa al Giardino delle Zucche?

Il Giardino delle Zucche: che cosa si può fare in questo particolare parco

Il Giardino delle Zucche è immerso nel verde e, ovviamente, pieno di zucche! Chi accede al parco, con l’aiuto di un simpatico carrellino, può scegliere la sua zucca preferita e poi partecipare ad attività creative, di pittura o di intaglio. Dopo aver raccolto la zucca, infatti, si può scegliere personalmente come decorarla. E’ possibile dipingere una simpatica faccia con le tempere oppure si può intagliare nel classico stile pauroso di Halloween. Ovviamente, nel parco sono presenti tante attrazioni ma non solo. C’è pure un bar dove si possono gustare i piatti autunnali e un negozio dove si possono acquistare tanti prodotti tipici.

Il Giardino delle Zucche: quanto costa il biglietto e come si acquista

I biglietti per entrare al parco si possono acquistare con semplicità online, sul sito ufficiale Il Giardino delle Zucche. Basta cliccare su: acquista biglietto. Le tariffe sono differenti. L’ingresso con pittura con una zucca inclusa costa 10 euro. La stessa cosa vale per l’ingresso con il laboratorio di intaglio. C’è però da precisare che i bambini sotto un metro di altezza possono accedere al parco in maniera gratuita. Le zucche e i due laboratori non saranno però inclusi.

In ogni caso sul sito del parco troverete tutte le informazioni utili che vi permetteranno di capire quello che si può fare, quali siano i costi e via dicendo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.