Oscar 2011, in attesa i Razzie Awards per i peggiori

 In attesa della Notte degli Oscar 2011 che vedrà assegnate le ambite statuette, fervono i preparativi per questo che può definirsi, per lo star system americano e non solo, uno degli show più importanti dell’anno. A presentarlo due conduttori d’eccellenza, come Anne Hathaway e James Franco, tra l’altro candidato a una statuetta nel ruolo di protagonista del film 127 ore di Danny Boyle. Sale anche la febbre per le scommesse; i brokers vedono tra i favoriti senza ombra di dubbio Colin Firth. Ed infatti la pellicola con le maggiori nomination è proprio  “Il discorso del re “ (ben 12 candidature), tra le quali spicca miglior attore protagonista e miglior regia. Natalie Portman e la sua interpretazione nel “Cigno Nero è tra le favorite nella cinquina delle migliori attrici protagoniste. Da segnalare anche la candidatura di Annette Benning come miglior attrice nel film “I ragazzi stanno bene”. Invece l’Italia è stata esclusa dai giochi già in fase di preselezione, per cui nessun film nostrano ambisce alla statuetta. Intanto sono stati già assegnati i Razzie Awards 2011, ovvero i riconoscimenti ufficiali con tanto di premiazione ai peggiori film ed interpretazioni dell’anno. Su tutti ha trionfato il cast completo dell’ ”Ultimo dominatore dell’aria” -regista compreso- ed il quartetto newyorkese di “Sex and the City 2”. Tra gli attori che hanno dato il peggio anche Ashton Kutcher, Jackson Rathbone e Jessica Alba, nominata per ben quattro film.   Una premiazione, quella dei Razzie, di certo meno emozionante di quella che avverrà stanotte a Los Angeles, ma altrettanto ricca di glamour e celebrities.

Simona Coppola

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.