Boris-Il film arriva al cinema dal 1° aprile

Uscirà in ben 300 sale italiane Boris- Il Film, la versione cinematografica della fiction tv trasmessa dal 2007 sul canale satellitare Fox Italia ed ormai un cult. Nel film c’è il cast della serie tv al completo, ma il protagonista assoluto è Francesco Pannofino, nei panni di René Ferretti, regista di fiction televisive che decide un giorno di fare il grande passo verso il cinema d’autore. Rompendo così i ponti con il suo produttore Diego Lopez (interpretato da Antonio Catania) che gli fa terra bruciata intorno. Il risultato? tutti i collobaratori storici di Renè restano senza impiego e sperano che arrivi prima o poi una telefonata per ricominciare a lavorare di nuovo tutti insieme.

Ma il primo ad essere in difficoltà è proprio il regista, completamente ignaro del fatto che il mondo del cinema, all’apparenza così perfetto, può essere ben peggiore di quello televisivo, perchè  in realtà nasconde un sottobosco fatto di  sceneggiatori ricchi e potenti, attrici nevrotiche e snob senza contare i perenni problemi di budget. Senza anticipare altro della trama, tra gag stereotipi e battute contro i cinepanettoni e il modo di fare oggi cinema impegnato in Italia, Boris è un film in cui si ride e si sorride  sullo sfondo dell’amarezza. Ed è anche un film che rispecchia la nostra situazione sociale italiana. infatti come ci dicono Ventruscolo, Ciarrapico e Torre – i tre autori e registi della pellicola :”sotto la risata c’è di più, perchè certe scene del film raccontano la bruttezza di alcune realtà che viviamo.”

Boris – il film” , scritto e diretto da Giacomo Ciarrapico, Mattia Torre e Luca Vendruscolo, sarà dall’ 1 aprile in sala.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.